Italia Markets closed

Sondaggi non premiano Renzi (al 3,5%), arretra ancora il M5S

Titta Ferraro

Dietrofront del M5S e recupero della Lega. E’ quanto emerge dall’ultimo sondaggio condotto dall’istituto Ixè per Carta Bianca (Rai 3). Il Movimento 5 Stelle prosegue in trend negativo delle ultime settimane attestandosi al 20,2% dal 21% della rilevazione del 1 ottobre. Un mese fa (10 settembre) era al 22%. In lieve risalita l'altra forza di governo, il Pd, che si attesta al 21,9% dal 21,6% di inizio mese e tornando nei pressi del 22,7% ottenuto alle elezioni europee di fine maggio.

Non carbura il nuovo movimento lanciato da Matteo Renzi. Italia Viva si posiziona al 3,5% dal 3,9% di inizio mese. La Lega si conferma primo partito con il 30% delle preferenze. Tra gli altri stabili Fratelli d’Italia all'8,6%, mentre Forza Italia si posiziona al 7,2% dal 6,9 precedente.

Guardando alle imminenti elezioni regionali in Umbria, il sondaggio Ixè prefigura un testa a testa tra il candidato giallo-rosso Vincenzo Bianconi (29,7%) e la candidata di centro destra Donatella Tesei (29,4%). Il tasso di indecisione si attesta su un livello elevato (34%).