Italia Markets closed

Sondaggi politici, boom delle sardine: cambiano gli equilibri

Sondaggi politici, boom delle sardine: cambiano gli equilibri

I risultati di un sondaggio condotto da Demos, come riporta Ansa, evidenziano il primo importante calo per la Lega di Matteo Salvini che scende sotto il 30%, andandosi a posizionare al 29,5%. A luglio il Carroccio poteva contare sul 35,3% delle preferenze, a ottobre invece era al 30,2%.

LEGGI ANCHE: Pascale: “Pronta a scendere in piazza con le sardine”

Quello di Salvini, in ogni caso, resta il primo partito in Italia, seguito dal Pd in flessione dal 19,1% di ottobre al 18,7% di oggi.

VIDEO - Chi è Mattia Sartori?

Al terzo posto c ‘è il M5s, crollato al 18,1% mentre due mesi fa era al 20,6%. Boom del partito di Giorgia Meloni: FdI passa dall'8,6% di ottobre, all'attuale 11,3%, molto avanti rispetto al 6,5% di settembre.

Per quanto riguarda Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi a ottobre era al 6,1%, oggi è al 6,5%. In calo invece Italia Viva, che passa dal 3,9% di ottobre all'attuale 3,5%. Infine, va avanti Liberi e Uguali, che passa dal 2,4% di ottobre all'attuale 3,2% e piccolo progresso anche per +Europa, dal 2,1% di ottobre al 2,4% di oggi.

VIDEO - 5 domande sulle sardine

Il boom delle sardine

Nel sondaggio condotto da Demos, si evidenzia un exploit del movimento delle sardine che, se scendesse in campo, guadagnerebbe un quarto delle preferenze.

La rilevazione è stata condotta nei giorni 2-6 dicembre 2019 da Demetra con metodo mixed mode (Cati-Cami-Cawi). Il campione intervistato (N 1276, rifiuti/sostituzioni/inviti 8070) è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni (margine d'errore 2,7%).