Italia Markets closed

Sondaggi politici: giù Lega-Fdi. Così cambiano gli equilibri

(AP Photo/Andrew Medichini)

Nuovi sondaggi ridisegnano gli equilibri politici in Italia. Dopo una settimana ricca di polemiche sul Mes e l’accordo arrivato sulla manovra economica, gli istituti Ixè, Swg e Tecnè sintetizzano così i nuovi orientamenti al voto degli italiani.

Il sondaggio di Swg

Secondo quanto raccolto da Swg per La7 la Lega perderebbe lo 0,8% rispetto alla settimana precedente, portandosi al 33%. Restando nel centrodestra, Fratelli d’Italia perderebbe la doppia cifra tornando al 9,8% (-0,2%), mentre Forza Italia guadagnerebbe 0,2 punti arrivando al 5,3%. Aggiungendo anche Cambiamo! (1,2%), la coalizione di centrodestra comprendente i partiti di SalviniMeloniBerlusconi e Toti avrebbe il 49,3% delle preferenze (era il 49,9% la settimana scorsa).

Nella sinistra, ad un momento di stabilità del Movimento 5 Stelle fermo al 15,5%, si affiancherebbe una crescita per il Partito Democratico (18%) e un calo di 0,3 punti per Italia Viva (4,6%). Sinistra Italiana-MDP-Art. 1 (3,2%) e +Europa (1,5%) perderebbero un irrisorio 0,1% su base settimanale, mentre i Verdi (2,2%) guadagnerebbero lo 0,2%. Il nuovo partito di Carlo CalendaAzione va al 3,5%, cioè 0,2 punti in più rispetto alla settimana scorsa.

IPSE DIXIT - Frase del giorno Salvini

Il sondaggio di Ixè

Nel sondaggio Ixè per Cartabianca la coalizione di centrodestra nel complesso perde quasi un punto percentuale (-0,8%) e si attesta al 48,8%. Sarebbe Lega a farne le spese maggiori calando di oltre mezzo punto scendendo al 30,6% dei consensi. Anche Fratelli d’Italia è in calo piazzandosi come quarta forza con il 10,6%Forza Italia invece negli ultimi sette giorni ha guadagnato due decimi di punto, totalizzando il 7,6% dei consensi.

Il Movimento 5 Stelle ritorna al 16,3%. Il PD  va al 20,8%, mentre prosegue il calo di Italia Viva: il partito i Matteo Renzi raccoglierebbe soltanto il 3,3% (-0,3%), mentre La Sinistra sarebbe al 2,9% (+0,2%). +Europa perderebbe mezzo punto percentuale (2,5%), mentre Europa Verde rimarrebbe grossomodo stabile (1,2%) e la nuova formazione dell’ex ministro Carlo Calenda guadagnerebbe due decimi di punto arrivando allo 0,9%

Mes, Conte: “Scarsa cultura delle regole. Stupito da Meloni”

Il sondaggio di Tecnè

Tecnè, per Quarta repubblica, registrerebbe la flessione della Lega di 0,6 punti percentuali rispetto alla settimana scorsa, col Carroccio che si attesterebbe al 34,1%. Grande balzo in avanti per Fratelli d’Italia, che avrebbe il 10,3%, registrando una crescita di 0,8 punti percentuali. Perderebbe lo 0,2%, invece, Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi convincerebbe ora l’8,0% del campione sondato.

sembra continuare la crisi del Movimento 5 Stelle (15,6%), in calo dello 0,2% questa settimana. Male anche il PD di Nicola Zingaretti che – stando ai sondaggi diffusi nella trasmissione di Nicola Porro – si attesterebbe attorno al 18,6% con una flessione negativa, rispetto al 2 dicembre, dello 0,4%. Non crescerebbe neppure Italia Viva, che avrebbe il 4,0% (-0,1).

Mes, Giorgia Meloni risponde a Conte