Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.828,39
    -1.276,53 (-2,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.788,10
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1322
    +0,0110 (+0,99%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8486
    +0,0074 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    1,0434
    -0,0050 (-0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,4481
    +0,0305 (+2,15%)
     

Sonno dei bambini da 1 a 4 anni: le migliori strategie

·3 minuto per la lettura
strategie per il sonno dei bambini
strategie per il sonno dei bambini

Tra le migliori strategie per il sonno dei bambini prevale un elemento chiave: la coerenza. Quest’ultima, e una buona routine per andare a letto, sono importanti per i bambini e i ragazzi in età prescolare come lo sono per i neonati. Tuttavia alcune cose cambiano man mano che il tuo bambino cresce. Il sonno notturno diventa ancora più importante perché molti bambini passano da due pisolini a uno intorno ai 18 mesi.

Con i bambini di questa età, ci sono anche più distrazioni che distruggono il sonno, compresi i media elettronici come smartphone, tavoli e TV. Ecco alcuni consigli degli esperti.

Mantenere la routine della nanna breve e dolce

Una routine varia – un bagno, tre libri, due canzoni e un massaggio alla schiena – può allungarsi all’infinito. “Prima che ve ne accorgiate, la vostra routine del sonno ben intenzionata si trasforma da tempo di transizione a tempo di gioco per il vostro bambino”, dice Mary Ann LoFrumento, pediatra.

LoFrumento suggerisce che i genitori di bambini che resistono al sonno mantengano la routine post-bagno breve, non più di 15 minuti. Questo dovrebbe essere tutto il tempo necessario per mettere il pigiama, leggere due brevi libri e dare la buonanotte.

Riconoscere quando il tuo bambino ha bisogno di dormire di più

“Uno dei più grandi errori che i genitori fanno è non collegare il sonno di un bambino al suo comportamento diurno”, dice Elizabeth Pantley, autrice di The No-Cry Sleep Solution. “Pignoleria, piagnistei, litigi con i fratelli – tutti hanno le loro radici nella mancanza di una buona notte di sonno”. Il suo consiglio? Spostare l’ora della nanna.

migliori strategie per il sonno dei bambini
migliori strategie per il sonno dei bambini

Fissare un orario per andare a letto

I bambini dormono meglio quando hanno un orario regolare. Quindi scegli un orario per andare a letto, preferibilmente tra le 7 e le 8 di sera. “Questi bambini non guardano l’orologio per vedere che ora è”, dice Pantley. “Stanno semplicemente aspettando che qualcuno dica loro che è ora di andare a letto”.

Mantenere la stanza fresca

La temperatura ideale per dormire è fresca e confortevole. Un brusco calo della temperatura corporea può indurre sonnolenza, motivo per cui fare un bagno caldo al bambino prima di spostarlo in una camera fresca è molto efficace. Abbassa quindi il termostato almeno un’ora prima di andare a letto. Ricorda che l’ambiente in cui dorme può giocare un ruolo fondamentale.

Abbassa le luci e minimizza le distrazioni

Un buon ambiente per dormire non è solo fresco, ma anche tranquillo. Quindi tieni qualsiasi cosa con uno schermo – TV, tablet, telefono – fuori dalla stanza di tuo figlio. Se è sensibile al suono e alla luce, prova a usare un dispositivo per il rumore bianco e tende oscuranti. Stabilire un posto comodo nella stanza di tuo figlio per leggere e coccolarsi prima di dormire può anche creare una transizione rilassante al sonno.

Svegliare il bambino alla stessa ora ogni giorno

I bambini hanno maggiori probabilità di dormire bene se si alzano più o meno alla stessa ora ogni giorno (più o meno 30 minuti). Combatti l’impulso di lasciarli dormire nei fine settimana. “Quello che stiamo facendo è chiedere ai nostri figli di vivere in due fusi orari diversi – una zona per i giorni feriali e una per il fine settimana”, dice Pantley. “Come risultato, hanno un jet lag perpetuo“.

Tra le migliori strategie per il sonno dei bambini prevale la costanza, come vedi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli