Italia markets open in 2 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.463,56
    -175,90 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,1847
    -0,0020 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    10.784,30
    +1.454,89 (+15,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,03
    +11,14 (+4,55%)
     
  • HANG SENG

    24.702,42
    -52,00 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Sovvenzioni fino a 750 euro per le persone in difficoltà con gli affitti per il coronavirus

·1 minuto per la lettura
bonus affitti pagamenti Napoli
bonus affitti pagamenti Napoli

Grazie ai fondi stanziati dalla Regione Campania, è partita la seconda tranche di pagamenti a Napoli per bonus affitti covid-19. Si tratta di sovvenzioni fino a 750 euro da parte del Comune a fronte di altri 2 milioni di euro che sono stati sbloccati per la misura e che andranno a soddisfare le domande degli ammessi non ancora saldate. Sul sito del Comune di Napoli è già consultabile la graduatoria e a breve ripartiranno i bonifici. Stando ai dati diffusi i beneficiari ammessi al contributo della prima tranche sono stati 4.054, mentre 1.785 domande non sono state accolte. Il bonus è stato pensato dalla Regione Campania per venire incontro alle difficoltà delle famiglie nei pagamenti degli affitti a causa della pandemia del Coronavirus.

Bonus affitti, al via i pagamenti a Napoli

Il bando del Bonus Fitti Covid19 è stato approvato con decreto dirigenziale regionale 45 il 23 aprile scorso. Palazzo Santa Lucia ha trasferito i primi 550mila euro al Comune di Napoli il 25 giugno scorso. Con Delibera della Regione Campania 353 del 9 luglio 2020 il budget del sostegno all’affitto Covid è stato integrato con altri 16 milioni di euro. E il 18 agosto le risorse sono state ripartite tra tutti i Comuni.

Al Comune di Napoli è stato assegnato un ulteriore finanziamento di 1.975.749,33 euro, che adesso andrà a far scorrere la graduatoria già approvata il 28 giugno scorso. Il Servizio Politiche per la Casa provvederà, con proprio provvedimento, a liquidare il contributo a favore dei beneficiari.