Spagna, Tesoro stima prestiti da mercati in calo a 230 mld nel 2013

Madrid (Spagna), 8 gen. (LaPresse/AP) - Il governo spagnolo stima di prendere in prestito dai mercati finanziari 230 miliardi di euro nel 2013 rispetto ai 250 miliardi raccolti lo scorso anno. Lo ha riferito il ministero del Tesoro, sottolineando che si aspetta di pagare tassi di interesse inferiori. Il rendimento del decennale spagnolo ha toccato a luglio un massimo del 7,54%, ma è ora scambiato sul mercato secondario al 5,05%. La prima asta del Tesoro è prevista giovedì, quando Madrid offrirà al mercato 5 miliardi di euro in bond. Il ministero ha spiegato che il fabbisogno netto nel 2013 è stimato a 71 miliardi di euro.

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,258+0,168+8,04%
    UCG.MI
    1,999+0,059+3,04%
    ISP.MI
    0,240,00+1,05%
    BMPS.MI
    0,808-0,001-0,12%
    TIT.MI
    13,51-0,11-0,81%
    ENI.MI
    3,942+0,002+0,05%
    ENEL.MI
    2,926+0,048+1,67%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.