Spagna, Tesoro stima prestiti da mercati in calo a 230 mld nel 2013

Madrid (Spagna), 8 gen. (LaPresse/AP) - Il governo spagnolo stima di prendere in prestito dai mercati finanziari 230 miliardi di euro nel 2013 rispetto ai 250 miliardi raccolti lo scorso anno. Lo ha riferito il ministero del Tesoro, sottolineando che si aspetta di pagare tassi di interesse inferiori. Il rendimento del decennale spagnolo ha toccato a luglio un massimo del 7,54%, ma è ora scambiato sul mercato secondario al 5,05%. La prima asta del Tesoro è prevista giovedì, quando Madrid offrirà al mercato 5 miliardi di euro in bond. Il ministero ha spiegato che il fabbisogno netto nel 2013 è stimato a 71 miliardi di euro.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.993,74 -0,93% 28 ago 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.286,59 +0,18% 28 ago 17:50 CEST
Ftse 100 6.247,94 +0,90% 28 ago 17:35 CEST
Dax 10.298,53 -0,17% 28 ago 17:45 CEST
Dow Jones 16.643,01 -0,07% 28 ago 22:55 CEST
Nikkei 225 19.136,32 +3,03% 28 ago 08:00 CEST
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati