Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.884,01
    +317,85 (+1,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Spazio, ancora un rinvio per Webb: stavolta è il meteo

·2 minuto per la lettura

Sono le "condizioni meteo avverse" a fermare questa volta il lancio del super telescopio spaziale James Webb, una straordinaria missione spaziale di Nasa, Esa e Cnsa canadese. L'Agenzia Spaziale Europea spiega che "la Launch Readiness Review per il volo Va256 per il lancio del James Webb Space Telescope è stata completata con successo" il 21 dicembre "e conclusa con l'autorizzazione a eseguire il rollout del veicolo di lancio e l'inizio della cronologia di lancio". Tuttavia, "a causa delle condizioni meteorologiche avverse allo spazioporto europeo nella Guyana francese, il volo Va256, inizialmente previsto per il 24 dicembre, è stato rinviato" spiega l'ESa confermando che la nuova data di lancio prevista è il 25 dicembre, il prima possibile entro la finestra di lancio 12:20–12:52 Gmt, le 13:20–13:52 Cet (ora italiana).

Nella serata di oggi, ora locale a Kourou, "sarà diramata un'altra previsione meteo per confermare la data di lancio del 25 dicembre. Il veicolo di lancio Ariane 5 e Webb sono in condizioni stabili e sicure nell'edificio dell'assemblaggio finale" aggiunge ancora l'Esa.

Webb partirà con un Ariane 5 dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese. Il nuovo rinvio è arrivato in fase di revisione finale del lancio ma già un problema tecnico aveva frenato il volo del telescopio previsto per lo scorso 22 dicembre. Il lancio che avrebbe dovuto avvenire oggi era stato rinviato a causa di un problema tecnico "al 99% dovuto ad una connessione, ad una interfaccia" come aveva spiegato il Responsabile dei Programmi di Volo dell'Esa, Stefano Bianchi, nel corso di una conferenza stampa. Il problema si era manifestato "nella trasmissione dei dati attraverso lanciatore, dati che vengono da alcuni strumenti del satellite, in particolare strumenti di comunicazione, ci sono delle cadute dei dati: dei dati vanno persi" aveva detto Bianchi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli