Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.503,29
    -182,09 (-0,66%)
     
  • Nasdaq

    11.412,08
    +53,15 (+0,47%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1816
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    11.538,67
    +439,32 (+3,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    270,31
    +9,02 (+3,45%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • S&P 500

    3.393,66
    -7,31 (-0,21%)
     

Spazio: e-Geos presenta Cleos, geoinformazione a portata di click

webinfo@adnkronos.com
·2 minuti per la lettura

Una piattaforma che grazie a tecnologie innovative come l’intelligenza artificiale mette al centro il cliente per rivoluzionare il tradizionale approccio alla geoinformazione. È Cleos, il nuovo marketplace digitale di e-Geos, una società Telespazio (80%)/Asi (20%), che consente a grandi, piccole e medie imprese e start-up di avere rapidamente a disposizione tutta l’offerta dell’azienda: dalle piattaforme applicative già in portfolio fino ai dati di CosmoSkyMed e, presto, Cosmo-SkyMed Second Generation, e ai dati di osservazione delle Terra, e non, di terze parti.

La piattaforma è stata ufficialmente lanciata oggi nel corso di un evento digitale al quale hanno partecipato importanti protagonisti del mondo della geoinformazione e del settore spaziale internazionale.

"Il settore della geoinformazione sta cambiando rapidamente, muovendosi dalle immagini satellitari verso servizi a valore aggiunto: oggi il mercato ha bisogno soprattutto di Data Analytics. Per rispondere a queste nuove esigenze, e-Geos ha deciso di puntare sulla platform economy e creare un vero marketplace digitale, dove è l’utente a decidere autonomamente quali dati comprare e quali servizi usare per ottenere gli Analytics richiesti. Si tratta di una vera e propria rivoluzione: l’utente diviene il centro di tutto e le informazioni si raggiungono in pochi click" ha sottolineato Paolo Minciacchi, Amministratore Delegato di e-eos e Responsabile della Linea di Business Geoinformation di Telespazio.

L’approccio 'Platform Economy' di Cleos deriva dall’esperienza maturata da e-Geos in GeoHub, la rete di Open Innovation lanciata negli anni scorsi. CleosS è infatti una piattaforma “aperta”, pensata per accogliere la capacità di innovazione di start-up, Pmi, Centri di Ricerca e Università, sia italiani ma anche internazionali, e costruire attorno a sé una rete di partner d’eccellenza.

e-Geos spiega che Cleos, inoltre, ha uno dei suoi punti di forza nella disponibilità dei dati radar della costellazione italiana Cosmo-SkyMed dell’Agenzia Spaziale Italiana e del Ministero della Difesa, frutto ed espressione delle migliori competenze dell’industria spaziale italiana, con Leonardo e le sue joint venture Thales Alenia Space e Telespazio.

Leonardo, tramite e-Geos, sviluppa e rende disponibili soluzioni innovative per far fronte alle crescenti richieste di dati integrati e analisi complesse, consolidando il ruolo dell’azienda quale uno dei leader internazionali nel campo della geoinformazione. L'azienda, infine, è distributore in esclusiva in tutto il mondo dei dati Cosmo-SkyMed e Cosmo-SkyMed Second Generation.