Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.840,43
    -179,11 (-1,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Spending review in Italia, quanto si potrà risparmiare

(Adnkronos) - La spending review dei ministeri ''è una misura necessaria'' e le risorse ''serviranno per mitigare e calmierare le bollette delle famiglie italiane". E' quanto ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti nella conferenza stampa, dopo il via libera alla Nadef da parte del Consiglio dei Ministri. "Ciascuno dovrà fare qualche piccolo sacrificio di taglio di spesa: 800 milioni nel 2023, che salgono a 1,2 miliardi nel 2024 e 1,5 miliardi nel 2025''.

La norma, ricorda, ''è norma prevista anche dal Pnrr come mile stone e intendiamo rispettarla. Il ministero dell'economia dà l'esempio assorbendo oltre la metà dei risparmi e ciascun ministero, in modo entusiasta, farà la sua parte, come è giusto che sia in questo momento''.