Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.814,01
    +72,86 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    15.264,56
    +37,85 (+0,25%)
     
  • Nikkei 225

    29.106,01
    +505,60 (+1,77%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    53.841,94
    -868,25 (-1,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.504,01
    -1,14 (-0,08%)
     
  • HANG SENG

    26.038,27
    -93,76 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    4.583,78
    +17,30 (+0,38%)
     

Speranza: "Ancora dentro la pandemia, ma grazie a Green Pass prime dosi in aumento"

·1 minuto per la lettura
(Photo: Roberto Serra - Iguana Press via Getty Images)
(Photo: Roberto Serra - Iguana Press via Getty Images)

“Siamo ancora dentro la pandemia, ma i risultati della campagna di vaccinazione sono molto incoraggianti: il 77,4% delle persone vaccinabili ha completato il ciclo”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo all’evento “Inclusione, diritti, centralità della persona” all’interno di “Futura”, la due giorni promossa dalla Cgil. “Siamo a 83.600 mila dosi somministrate nel nostro Paese - ha aggiunto - negli ultimi giorni, grazie alle scelte fatte, c’è un aumento significativo delle prime dosi e questo ci mette nelle condizioni di poter governare meglio l’epidemia”.

“Stiamo lavorando per portare l’Italia ad avere un maggiore livello di autonomia per il futuro nella produzione di vaccini”.

Il ministro ha poi auspicato che il PNRR serva a ridurre “le disparità di accesso alle cure territoriale tra le regioni più deboli e le più forti”. “Le risorse le vogliamo mettere sul personale che farà l’assistenza domiciliare; abbiamo bisogno quindi di una crescita costante, significativa del fondo nazionale [...]. La parola prossimità, 4 miliardi sull’assistenza domiciliare, con la casa come primo luogo di cura, vuol dire più medici e infermieri che vanno nelle case ma anche più tecnologia e capacità digitale”, ha concluso.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli