Italia Markets closed

Stabilità finanziaria imprese, accordo Assolombarda-IntesaSanpaolo

Red-Asa

Milano, 4 dic. (askanews) - Promuovere la crescita e lo sviluppo del tessuto imprenditoriale del territorio, una delle aree più dinamiche e innovative a livello europeo, sostenendo e favorendo la stabilità finanziaria delle imprese che lo compongono, in particolare delle Pmi. È l'oggetto alla base dell'accordo siglato tra Assolombarda e Intesa Sanpaolo volto ad accompagnare le imprese nei loro percorsi di crescita, concentrando l'impegno reciproco verso iniziative di patrimonializzazione. Secondo una recente indagine della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo le imprese più patrimonializzate non solo sono più resilienti verso possibili criticità, ma presentano anche migliori performance in termini di innovazione con ricadute positive sulla redditività.

Basti pensare che il 25% delle imprese a maggiore patrimonializzazione, rispetto al 25% meno patrimonializzato, registra mediamente sei volte in più di brevetti e di partecipate estere e il triplo dei certificati ambientali. E che l'Ebitda marginale di queste imprese, nel 2018 per esempio, è stato il doppio rispetto a quello delle imprese meno patrimonializzate. "Per essere competitive, le imprese devono investire su innovazione, competenze e risorse finanziarie. Questo vale, in particolare, per le Pmi per le quali la patrimonializzazione diventa strategica nel proprio percorso di sviluppo" ha commentato in una nota Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda, secondo il quale "è dimostrato che c'è un rapporto diretto tra investimenti in capitale e aumento della reddittività delle imprese".

Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, ha dichiarato: "Le Pmi sono l'ossatura del sistema produttivo e l'accordo con Assolombarda si inserisce fra le nostre azioni concrete volte a sostenerle anche oltre il credito contribuendo, tra l'altro, a riportare in bonis 15.000 imprese nei primi 9 mesi del 2019. Inoltre, con più di 32 miliardi di euro erogati a favore di famiglie e imprese nello stesso periodo, Intesa Sanpaolo è fattore di accelerazione della crescita anche grazie a un metodo innovativo di fare banca basato sulla valorizzazione dei fattori qualitativi. Innovazione, internazionalizzazione e digitalizzazione sono le direttrici su cui si articola il nostro sostegno alla crescita dimensionale e patrimoniale".