Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,68 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -0,21 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    23.692,96
    -355,23 (-1,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +3,40 (+0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,0263
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8456
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9653
    -0,0062 (-0,63%)
     
  • EUR/CAD

    1,3092
    -0,0079 (-0,60%)
     

Stanislav Rizzi, l'operatore sanitario che tenta di convertire i no-vax

·2 minuto per la lettura
stanislav
stanislav

A manifestare insieme ai no-vax c’è anche un operatore sanitario di Como che tenta di fargli cambiare idea: l’iniziativa di Stanislav Rizzi.

L’operatore sanitario che cerca di convertire i no-vax

Tra i tanti manifestanti che affollano le piazze per protestare contro il Green pass c’è anche Stanislav Nizzi, operatore sanitario di Como, che ha in realtà tutt’altre convinzioni. IL ragazzo è lì infatti non per unirsi alla protesta ma per tentare di “convertire” quante più persone che si definiscono no-vax o no-green pass. L’operatore sanitario comense anche sabato 4 dicembre è sceso in piazza a Milano per proseguire la sua opera di convincimento.

Stanislav Rizzi: “Sono qui per convincere i no-vax a vaccinarsi”

All’ennesima manifestazione contro il certificato verde, andata in scena in piazza Duomo a Milano, c’era anche Stanislav Nizzi, pronto a proseguire la sua opera di “conversione” dei no-vax. Ma da dove nasce questo tentativo? “Ho vissuto la pandemia in prima persona -ha spiegato il ragazzo all’Ansa– sono venuto qui per convincere quante più persone manifestino contro il Green pass a vaccinarsi“.

L’operatore sanitario di Como: “Ho ricevuto insulti e minacce di morte dai no-vax”

Il piano di convincimento dell’operatore sanitario di Como è solo all’inizio: “Lo farò tutti i sabati a venire -spiega-. Sono convinto che molte persone potrebbero ricredersi se bene informate. Mi sembrano persone con idee alquanto confuse. La mala informazione e la fomentazione alla violenza mi sembra ora una realtà”. I tentativi di far cambiare idea ai no-vax talvolta si sono rivelati rischiosi: “A Roma ho ricevuto minacce di morte e insulti, ma non sono spaventato -ha raccontato Stanislav Nizzi-. Il mio intento è quello di argomentare le mie ragioni e tornare nelle piazze per informare la gente”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli