Italia markets close in 8 minutes
  • FTSE MIB

    20.852,14
    -109,24 (-0,52%)
     
  • Dow Jones

    29.477,49
    +342,50 (+1,18%)
     
  • Nasdaq

    10.949,52
    +120,02 (+1,11%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • Petrolio

    80,92
    +2,42 (+3,08%)
     
  • BTC-EUR

    20.134,34
    -964,22 (-4,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    443,05
    +14,26 (+3,33%)
     
  • Oro

    1.660,70
    +24,50 (+1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9645
    +0,0047 (+0,49%)
     
  • S&P 500

    3.692,61
    +45,32 (+1,24%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.331,19
    +2,54 (+0,08%)
     
  • EUR/GBP

    0,8962
    +0,0024 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    0,9450
    -0,0065 (-0,69%)
     
  • EUR/CAD

    1,3189
    +0,0019 (+0,14%)
     

Starbucks, Morgan Stanley alza il target price del 9%

Starbucks, Morgan Stanley alza il target price del 9%
Starbucks, Morgan Stanley alza il target price del 9%


  • L'analista di Morgan Stanley John Glass ha ribadito il rating Equal-Weight sulle azioni di Starbucks Corp (NASDAQ:SBUX) e ha alzato il target price da 88 a 96 dollari.

  • L'analista ha affermato che l'Investor Day della società ha delineato piani ambiziosi ma credibili per rinnovare i negozi statunitensi al fine di accelerare la crescita delle vendite.

  • L'analista ritiene gli obiettivi finanziari di Starbucks raggiungibili ma, come detto, ambiziosi. La catena di caffè ha infatti fissato un’asticella elevata che potrebbe essere considerata eccessiva da alcuni.

  • Leggi anche: 4 analisti si esprimono su Starbucks dopo l’Investor Day

  • L'analista prevede un'accelerazione della crescita dei volumi negli Stati Uniti, con l'azienda che cerca di soddisfare la domanda e — cosa importante — di espandere la propria gamma di formati di negozi per adattarsi al mix di canali odierno, offrendo negozi drive-thru, negozi di sola consegna e negozi di ritiro.

  • L'obiettivo fissato dall'azienda sulle vendite same-store sembra possibile, ma con poco spazio di manovra in caso di problemi di execution o macroeconomici.

  • L'analista prevede che l’iniziativa dell'azienda di investire nei negozi e nelle operazioni sarà fondamentale per incrementare le vendite e la produttività del lavoro.

  • Starbucks ha risposto in maniera sommaria alla questione della sindacalizzazione, che resta una sfida, sebbene non in peggioramento.

  • Negli Stati Uniti, il focus dell’azienda sull'innovazione delle bevande premium, sulla personalizzazione, sui miglioramenti digitali e sull'efficienza operativa dovrebbe aiutare il fatturato, anche se gli obiettivi fissati lasciano poco spazio agli errori.

  • Foto tramite Wikimedia Commons

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia