Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.353,56
    -3.666,22 (-7,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

In Stato-Regioni ok a decreto da 30 mln a sostegno olivicoltura

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 nov. (askanews) - Approvato nel pomeriggio in Conferenza Stato Regioni il decreto da 30 milioni di euro che definisce i criteri e le modalità di concessione di contributi per il sostegno e lo sviluppo della filiera olivicola-olearia per favorire l'aggregazione nel settore, l'incremento della produzione nazionale di olive, aumentando la sostenibilità complessiva del settore, con particolare riguardo allo sviluppo e alla salvaguardia delle aree svantaggiate. Lo annuncia in una nota Francesco Battistoni, sottosegretario alle politiche agricole, alimentari e forestali, al termine della Conferenza Stato Regioni. "Si tratta di un provvedimento che, come Mipaaf, abbiamo fortemente voluto e che rappresenta un ulteriore sostegno al comparto degli olivicoltori", commenta il sottosegretario.

Le risorse del "Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura" sono destinate, per l'anno 2021, alla filiera olivicola-olearia nella misura di 30 milioni di euro, di cui 10 milioni di euro per il sostegno di investimenti in nuovi impianti e 20 milioni di euro per il sostegno di investimenti nell'ammodernamento di impianti esistenti.

Gli aiuti verranno concessi nel rispetto dei massimali previsti dalla normativa europea in materia di aiuti "de minimis" nel settore agricolo e possono beneficiarne i produttori olivicoli associati ad organizzazioni di produttori riconosciute per un massimo di 25 mila euro ad impresa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli