Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.269,08
    -245,28 (-1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Stellantis, Fca patteggia in causa per frode su emissioni diesel in Usa - fonti

Il logo Stellantis presso lo stabilimento Mirafiori a Torino

ROMA (Reuters) - Fca Usa, del gruppo Stellantis, ha accettato di dichiararsi colpevole di condotta criminale e di pagare circa 300 milioni di dollari di multa per chiudere un'indagine pluriennale sulle frodi in materia di emissioni di veicoli con motori diesel.

L'accusa è quella di ha accettato di aver compiuto azioni criminali per eludere i requisiti in materia di emissioni per oltre 100.000 vecchi pick-up Ram e veicoli sport-utility Jeep della sua gamma statunitense.

L'accordo di patteggiamento, negoziato con i funzionari del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, dovrebbe essere presentato già la prossima settimana, anche se i tempi potrebbero slittare. L'azienda si dichiarerà colpevole durante una successiva udienza in un tribunale distrettuale degli Stati Uniti.

I modelli di veicoli diesel coinvolti risalgono al 2014-2016.

Stellantis e il Dipartimento di Giustizia hanno rifiutato di commentare.

(Francesca Piscioneri, editing Emilio Parodi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli