Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.727,36
    +500,33 (+1,42%)
     
  • Nasdaq

    15.700,73
    +475,58 (+3,12%)
     
  • Nikkei 225

    28.455,60
    +528,23 (+1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1251
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • BTC-EUR

    45.449,98
    +1.689,57 (+3,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.315,79
    -5,49 (-0,42%)
     
  • HANG SENG

    23.983,66
    +634,28 (+2,72%)
     
  • S&P 500

    4.687,87
    +96,20 (+2,10%)
     

Stellantis, giudice Michigan respinge causa GM contro Fiat Chrysler

·1 minuto per la lettura
Una bandiera con il logo Stellantis vicino Parigi

di David Shepardson

(Reuters) - Un giudice del Michigan ha respinto una causa presentata da General Motors contro Fiat Chrysler Automobiles (Fca) (oggi Stellantis) con le accuse di frode e concorrenza scorretta.

Gm aveva citato in giudizio Fca nel 2019, sostenendo che il gruppo avesse corrotto i funzionari del sindacato United Auto Workers (Uaw) per molti anni per condizionare il processo di contrattazione e ottenere vantaggi, causando danni miliardari per Gm.

David Allen, giudice del Wayne County Circuit, ha respinto venerdì la causa presentata da Gm presso il tribunale statale, che citava anche due ex dirigenti Fca che si erano dichiarati colpevoli in una precedente indagine per corruzione del Dipartimento di Giustizia.

Il giudice ha affermato che Gm "non ha dimostrato adeguatamente che Fca ha causato danni effettivi, legalmente riconoscibili, attraverso lo schema di corruzione" del gruppo.

La portavoce di Stellantis Shawn Morgan ha detto ieri: "Come abbiamo affermato dal primo momento in cui è stata presentata, la causa è senza merito. Il tribunale si è mostrato d'accordo ancora una volta e l'ha respinta".

Un portavoce di Gm ha risposto: "Dissentiamo rispettosamente con la sentenza e valutiamo le nostre opzioni legali".

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Claudia Cristofer)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli