Italia markets close in 5 hours 35 minutes
  • FTSE MIB

    24.507,50
    +442,45 (+1,84%)
     
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    111,84
    -0,37 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    28.622,62
    +1.030,77 (+3,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    675,88
    +23,65 (+3,63%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +2,80 (+0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,0592
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.692,15
    +51,60 (+1,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8485
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0299
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3530
    -0,0039 (-0,29%)
     

Stellantis inizierà a esportare in Europa occidentale veicoli prodotti in Russia a febbraio

·1 minuto per la lettura
Il logo Stellantis presso uno stabilimento a Hordain, in Francia

MOSCA (Reuters) - Stellantis, che produce e commercializza in Russia i marchi Peugeot, Citroen, Opel, Jeep e Fiat, ha annunciato che comincerà ad esportare in Europa occidentale dei veicoli commerciali leggeri prodotti in fabbriche russe, a partire dal prossimo mese.

Stellantis, gruppo nato dall'unione di Fiat Chrysler e Peugeot, controlla solo l'1% del mercato dell'auto in Russia, dove gestisce un impianto nella città di Kaluga, circa 200 chilometri a sud-est di Mosca, insieme con la giapponese Mitsubishi.

Stellantis ha annunciato oggi di voler cominciare con le esportazioni dei minivan Peugeot Expert, Opel Vivaro e Citroen Jumpy in Europa occidentale a partire dal prossimo mese, dal momento che la produzione totale di auto a marchio Peugeot, Citroen e Opel nella fabbrica di Kaluga è raddoppiata nel 2021.

Stellantis, che avvierà la produzione del minivan Fiat Scudo in Russia entro la fine dell'anno con l'obiettivo di vendere la produzione all'estero, vuole trasformare l'impianto di Kaluga in un hub per l'esportazione di motori e auto in Europa, America Latina e Nord Africa.

I veicoli commerciali prodotti in Russia si aggiungeranno a quelli prodotti da Stellantis in Francia e nel Regno Unito per far fronte alla domanda crescente di van a livello globale.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli