Italia markets open in 1 hour 11 minutes
  • Dow Jones

    33.945,58
    +68,61 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    14.253,27
    +111,79 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.905,26
    +21,13 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0019 (-0,16%)
     
  • BTC-EUR

    28.740,65
    +1.180,66 (+4,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    822,84
    +28,52 (+3,59%)
     
  • HANG SENG

    28.712,80
    +403,04 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.246,44
    +21,65 (+0,51%)
     

Sterlina debole contro dollaro ed euro, pesa impennata nuovi casi Covid-19

·1 minuto per la lettura

Quotazioni in calo per la sterlina sia contro l'euro sia contro il dollaro, sotto il peso dell'aumento dei nuovi casi di Covid. "Quest'anno la sterlina è stata una delle valute più forti, tra le valute principali - afferma Ricardo Evangelista, analista senior di ActivTrades -. Per lo più, il rialzo della sterlina finora è stato dovuto al successo del programma di vaccinazione della Gran Bretagna, che ha dato speranza agli investitori che una riapertura completa dell’economia britannica il 21 giugno avrebbe generato un grande aumento dell'attività economica il resto dell'anno". Tuttavia, la nuova impennata di nuovi casi di coronavirus, i numeri sono raddoppiato in 10 giorni, "sta generando preoccupazioni sul fatto che il giorno della riapertura del Regno Unito possa slittare, causando incertezza nei mercati e innescando la debolezza della valuta britannica", conclude l'esperto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli