Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.572,90
    +110,49 (+0,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Stmicroelectronics svetta sul Ftse Mib, titolo a un soffio dai 32 euro. La spinta arriva da Asml

·1 minuto per la lettura

Il titolo Stmicroelectronics si mette in evidenza in questa prima parte di seduta a Piazza Affari, conquistando la vetta del paniere principale Ftse Mib. Il titolo del gruppo italo-francese dei chip mostra un rialzo di quasi il 3% che lo porta a un soffio dalla soglia dei 32 euro. La spinta arriva dalla rivale olandese Asml che ha diffuso numeri trimestrali incoraggianti e ha rivisto al rialzo le sue stime per l'intero anno. Nel dettaglio, Asml ha riportato nel periodo aprile-giugno un utile netto di 1,038 miliardi di euro, in aumento del 38% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, e ricavi in crescita del 21% a 4,02 miliardi. Alla luce di questa performance, il gruppo olandese ora prevede per l'intero anno un aumento dei ricavi attorno al 35%, contro il +30% stimato in precedenza. Un nuovo spunto per il comparto semiconduttori arriverà sempre oggi dai conti dell'americana Texas Instruments.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli