Italia markets open in 2 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.515,03
    -585,35 (-2,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2032
    -0,0009 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    46.175,08
    +226,02 (+0,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.275,36
    +40,95 (+3,32%)
     
  • HANG SENG

    28.661,58
    -474,15 (-1,63%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Stop AstraZeneca? Dovuto a "forte componente emotiva" secondo Guido Rasi

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
(AP Photo/Luca Bruno)
(AP Photo/Luca Bruno)

"Io credo che la sospensione, se viene fatta comunicando bene, che è cautelativa com’è stata un po’ in tutta Europa, possa anche rivelarsi come un fatto di 'azzeriamo tutto'". È il commento di Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’Ema, ospite di Buongiorno, a Sky TG24, in merito alla sospensione del vaccino AstraZeneca in molti paesi europei. "Detto questo - aggiunge - c’è una forte componente emotiva perché se andiamo a vedere i numeri, questi sono molto tranquillizzanti. È stato il caso tedesco che ha fatto prendere questa decisione, immagino. Perché hanno avuto dei casi di trombosi un po’ tutti uguali tra loro e questo qualcuno lo interpreta come un segnale e parlo di quelli della Germania perché sono quelli che hanno fatto un po’ prendere la decisione europea".

VIDEO - Covid-19, caos astraZeneca: a Roma chiusi i centri vaccinali

Parlando poi del numero di inoculazioni effettuate finora contro il Covid-19, Rasi ricorda: "Parliamo di 24 milioni di vaccini, di cui il 63% AstraZeneca, quindi 12/14 milioni e non ci sono stati casi di trombosi, o sono stati gli stessi a quelli di Pfizer o quelli che non sono stati vaccinati. Si può tenere in conto dell’emotività? Io penso di sì perché Aifa ha sospeso un solo lotto, anche lì con grande cautela".

E aggiunge: "Io sono preoccupato perché sui media e sui social ho l’idea che ci sia un po’ un’orchestrazione, io ho visto falsi comunicato di Aifa girare su Whatsapp. Sono preoccupato dal fatto che possa esserci un’idea di disturbare la campagna di vaccinazione". Poi conclude: "Troppa velocità per il vaccino? No, alla fine i tempi per AstraZeneca sono diventati quelli standard e il numero di casi è stato il doppio rispetto a quelli che si accettano per altri vaccini negli scorsi anni".

VIDEO - Italia, Francia, Germania e Spagna sospendono le vaccinazioni con AstraZeneca