Italia markets close in 4 hours 44 minutes
  • FTSE MIB

    24.258,76
    +51,34 (+0,21%)
     
  • Dow Jones

    33.781,48
    +183,56 (+0,55%)
     
  • Nasdaq

    11.082,00
    +123,45 (+1,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.901,01
    +326,58 (+1,18%)
     
  • Petrolio

    71,86
    +0,40 (+0,56%)
     
  • BTC-EUR

    16.324,42
    +287,58 (+1,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    406,67
    +11,98 (+3,04%)
     
  • Oro

    1.810,50
    +9,00 (+0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    3.963,51
    +29,59 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    19.900,87
    +450,64 (+2,32%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.937,27
    +16,00 (+0,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0020 (-0,23%)
     
  • EUR/CHF

    0,9846
    -0,0038 (-0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4376
    +0,0031 (+0,22%)
     

Strage nello stadio e fuori dall'impianto a Malang con quasi 200 feriti molti dei quali sono gravi

Le terribili immagini degli scontri in campo a Malang
Le terribili immagini degli scontri in campo a Malang

Una mattanza ad un evento sportivo nella zona est di Giava: decine di morti per invasione di campo dopo una partita di calcio in Indonesia ed una strage nello stadio e fuori dall’impianto a Malang, con quasi 200 feriti molti dei quali in maniera grave. A fine partita i tifosi dei club giavanesi Arema e Persebaya Surabaya si sono scontrati dopo che l’Arema è stata sconfitta 3-2 nel match a Malang Regency, Giava East.

Gli scontri si sarebbero verificati quando i tifosi hanno invaso il campo di gioco al termine di una gara che si è svolta nella serata di sabato primo ottobre e che ha avuto una coda violenta fino a tarda notte. Ma cosa è successo?

I gas lacrimogeni e la calca-killer

Quando le due tifoserie si sono scontrate la polizia in tenuta antisommossa ha sparato gas lacrimogeni. A quel punto centinaia di persone sono corse verso un cancello di uscita nel tentativo di evitare i gas urticanti e molte sono rimaste schiacciate nella calca. Il capo della polizia, Nico Afinta, ha spiegato in una prima nota poi drammaticamente aggiornata: “Negli scontri sono morte 127 persone, di cui due agenti. Trentaquattro persone sono decedute all’interno dello stadio mentre le altre in ospedale”. Il funzionario ha spiegato che più di 300 persone sono state portate d’urgenza negli ospedali vicini per curare le ferite, ma “molti sono morti lungo il percorso e durante il trattamento”.

Il bilancio dei morti, aggiornato

Si aggrava di ora in ora, nel frattempo, il bilancio dei morti. Le autorità locali parlano per il momento di almeno 182 vittime accertate. Numeri che, alla luce dei fatti, potrebbero essere destinati a salire ancora. Si tratta della peggior tragedia mai avvenuta in uno stadio nella storia del calcio mondiale. Qui sotto potete recuperare le sconvolgenti immagini provenienti dall’Indonesia.