Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.024,17
    -273,56 (-0,80%)
     
  • Nasdaq

    13.484,19
    -55,11 (-0,41%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1247
    -0,0058 (-0,52%)
     
  • BTC-EUR

    33.030,49
    -163,10 (-0,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    850,41
    -5,41 (-0,63%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.330,63
    -25,82 (-0,59%)
     

“Su dal Colle”, da oggi in edicola con La Ragione il nuovo libro di Davide Giacalone

·1 minuto per la lettura

Da oggi, mercoledì 5 gennaio, in tutta Italia in allegato al quotidiano d’opinione La Ragione - leAli alla libertà esce “Su dal Colle”, il nuovo libro di Davide Giacalone con la prefazione di Fulvio Giuliani. Un’attenta analisi della cronaca recente della politica italiana e dell’eclissi di un sistema di partiti che ha raggiunto il suo culmine. Nell’era del populismo imperante e (forse) calante si è fatta strada l’idea che, in una società complessa, i problemi si possano risolvere con soluzioni semplicistiche, anche attraverso l’intervento sempre più frequente del Colle.

Davide Giacalone, autore e Direttore editoriale de La Ragione, commenta: “Il libro aiuta a riconoscere le non poche fandonie che si raccontano, sul Colle e su come ci si arriva”. Fulvio Giuliani, Direttore responsabile de La Ragione, afferma: “Su dal Colle è il primo libro allegato a La Ragione. Il primo di una lunga serie, che rifletterà il nostro impegno per una maggiore comprensione della realtà che ci circonda. Quella politica, come nel caso del volume appena pubblicato, ma più in generale di un’Italia davanti a uno snodo fondamentale della propria storia”.

“Su dal Colle” è acquistabile e prenotabile in tutte le edicole della Penisola a soli 2 Euro in allegato al quotidiano d’opinione La Ragione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli