Italia Markets closed

Sulle piste da sci come al casello, arriva lo skipass di Telepass

webinfo@adnkronos.com

L’idea che ha reso celebre il Telepass, e cioè la possibilità di transitare velocemente dal casello autostradale, arriva ora anche sulle piste da sci. La piattaforma di servizi digitali di Telepass si estende infatti anche all’acquisto dello Skipass: già dalle prossime festività natalizie sarà possibile con un semplice 'tap' accedere alle piste di 20 comprensori dell’arco Alpino, a partire dalla Valle d’Aosta, passando per il Piemonte, la Lombardia, il Trentino, oltre che l’Emilia Romagna. 

Si tratta di circa 2000 km di piste e impianti di risalita, che coprono le più importanti e frequentate località sciistiche italiane: La Thuile, Cervinia, Pila, Monte Rosa Ski (Gressoney e Champoluc), Courmayeur Mont Blanc e Skyway, Alagna-Valsesia, Madonna di Campiglio, Folgarida-Marilleva, Pinzolo, Pejo Terme, Ponte Di Legno e Tonale, Barzio, Folgaria-Fiorentini, Lavarone, Corno alle Scale. Entro il prossimo gennaio inoltre lo Skipass di Telepass sarà utilizzabile anche a Livigno, Santa Caterina Valfurva e Bardonecchia. 

L’acquisto dello Skipass è semplice: aprendo l’app Telepass Pay si può definire il numero di persone (massimo 4) per cui richiedere il servizio. Lo Skipass arriva direttamente a casa, oppure può essere ritirato nei Punti Blu o nelle biglietterie convenzionate dei diversi comprensori. Inoltre c'è la possibilità di ottenere con un solo tap la copertura assicurativa per un’unica giornata, al costo di 2,50 euro o per l’intera durata della vacanza per un massimo di 25 euro. L’assicurazione Sci di Telepass copre gli imprevisti che potrebbero accadere durante le vacanze sulla neve, offrendo un’assistenza 24 ore su 24.