Italia Markets closed

Sulle scatole delle consegne di Amazon le zucche prendono vita

Matia Venini
·2 minuti per la lettura
Sulle scatole delle consegne di Amazon le zucche prendono vita
Sulle scatole delle consegne di Amazon le zucche prendono vita

Il colosso web di Bezos in occasione della festa di Halloween ha lanciato la realtà virtuale nel mondo dell’e-commerce, combattendo l’utilizzo “usa e getta” delle confezioni

Le scatole dei pacchi di Amazon grazie alla realtà virtuale diventano…spaventose. In occasione della festa di Halloween, infatti, fino al 31 ottobre le confezioni dei prodotti avranno su un lato una sagoma di una zucca che i clienti potranno personalizzare. Scaricando poi l’app Amazon Augmented Reality e scannerizzando con il proprio smartphone un codice QR presente sulla scatola, la zucca prenderà vita e diventerà protagonista di selfie e video.

COMBATTERE LO SPRECO

L’iniziativa del colosso del web guidato da Jeff Bezos vorrebbe combattere il classico utilizzo “usa e getta” delle confezioni, dando modo ai clienti di riutilizzarle. Lo spreco degli imballaggi è uno dei grandi problemi dell’e-commerce: secondo la società di analisi dati Fastmarkets nel 2018 la vendita in rete ha generato in Nord America 1,3 milioni di tonnellate di cartone per container, in aumento rispetto alle 1,1 prodotte l’anno precedente. Senza pensare a quali potrebbero essere le cifre del 2020, con il commercio online che grazie alla pandemia è cresciuto in maniera esponenziale.

UN’ANIMA GREEN

“La nuova esperienza rappresenta per i clienti un modo per festeggiare a basso costo e una maniera divertente di riutilizzare le scatole prima che vengano buttate nel cestino”, ha affermato Amazon in una nota. D’altronde l’azienda della Silicon Valley ha molto a cuore il tema della sostenibilità: al suo interno una squadra di 85 persone si dedica esclusivamente al miglioramento degli imballaggi per aiutare a ridurre l’impatto ambientale causato dal loro smaltimento.

LA REALTÀ AUMENTATA

Attenzione alle tematiche ambientali ma non solo. L’iniziativa è servita ad Amazon anche per introdurre la realtà virtuale nel mondo dell’e-commerce. Per ora si tratta solamente di giocare con contenuti digitali divertenti e creativi, facendo comparire sullo schermo del proprio dispositivo degli elementi che trasformano la realtà: oltre a dare vita alla zucca di Halloween è possibile far comparire un’automobile colorata al posto dello scatolone o far saltare fuori dalla confezione un cagnolino.

IL PRIME DAY

Amazon ha lanciato la realtà virtuale proprio in occasione del Prime Day, la tradizionale 24 ore di sconti e promozioni. A causa della pandemia la società ha preferito posticipare la ricorrenza da luglio a ottobre, generando previsioni di crescita molto importanti grazie alla vicinanza con le festività natalizie. Secondo l’azienda di ricerche di mercato americana Npd il 57% dei consumatori statunitensi quest’anno ha intenzione di comprare la maggior parte dei regali proprio durante il Prime Day.