Italia Markets open in 7 hrs 14 mins
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.648,62
    -173,67 (-0,60%)
     
  • EUR/USD

    1,2140
    -0,0004 (-0,0364%)
     
  • BTC-EUR

    26.845,89
    +11,41 (+0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    658,93
    -17,97 (-2,65%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Superbonus, esperto: va prorogato, opportunità più importante da dopoguerra

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 dic. (askanews) - Il Superbonus "va prorogato, assolutamente, non si può pensare di buttar via la più grande opportunità per l'edilizia dai tempi del dopoguerra". La posizione di Fabio Vidotto, ingegnere e tra i massimi esperti in Italia, è piuttosto netta. Anche perché, spiega il fondatore del network di professionisti DetrazioniFacili.it, "sappiamo tutti che il settore rappresenta un motore economico importantissimo, con un volume di affari stimato da Ance - tra fornitori, operatori e dipendenti - di circa 43 miliardi di euro. Senza contare i vantaggi, per noi e per le generazioni future, legati all'impatto ambientale, grazie alla riduzione di consumi energetici ed emissioni. Ripeto, il Superbonus va assolutamente prorogato. C'è chi spinge per altri 7 anni, io dico che già arrivare fino al 2023 sarebbe un ottimo traguardo".

Avanti tutta, dunque, ma senza lanciare messaggi sbagliati o fuorvianti. Un punto fermo, per Vidotto: "Purtroppo, c'è stata una cattiva pubblicità parlando di rimborsi totali. Ipotizzare ristrutturazioni a costo zero è davvero sbagliato, perché in realtà parliamo di interventi di efficientamento energetico, adeguamento e miglioramento sismico dei fabbricati, che possono arrivare a costo quasi zero, come dico sempre. In realtà, le opere di ristrutturazione - ad esempio, rifare il bagno di casa o i balconi - non rientrano nel Superbonus 110 e vanno in ristrutturazione edilizia, con una detrazione del 50%, che può essere anche ceduta grazie alla cessione del credito introdotta dal Decreto Rilancio".

Da qui la necessità di offrire una consulenza adeguata, a privati e aziende, per non incappare in errori a volte parecchio dannosi. "L'idea di creare una rete di professionisti a livello nazionale, DetrazioniFacili.it, è nata per aiutare tecnici ed imprese locali a sviluppare e realizzare interventi di Superbonus 110 e Cessione del Credito. Lo slogan che accompagna il lavoro del nostro team, 'il massimo incentivo con il minimo sforzo', può apparire un po' provocatorio, ma ritengo debba essere proprio quello l'obiettivo da raggiungere per un buon professionista. Ecco perché il consiglio è molto semplice e vale per tutti: affidarsi a professionisti esperti e preparati nello sviluppo della verifica delle fattibilità delle detrazioni fiscali e del Superbonus".