Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.362,15
    +131,81 (+0,39%)
     
  • Nasdaq

    13.527,67
    -54,75 (-0,40%)
     
  • Nikkei 225

    29.331,37
    +518,77 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2060
    +0,0051 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    47.162,43
    -753,06 (-1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.477,28
    +5,87 (+0,40%)
     
  • HANG SENG

    28.637,46
    +219,46 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.174,01
    +6,42 (+0,15%)
     

Superlega flop, stampa europea celebra "vittoria tifosi"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

La stampa europea saluta la "vittoria dei tifosi" contro una Superlega europea diventata "super ridicola" dopo l'uscita dei club inglesi dal progetto. In Spagna, Marca celebra il "giorno speciale" e per l'occasione propone una doppia copertina. Da una parte, appunto, la Superlega diventata "super ridicola" e dall'altra si celebra il campionato spagnolo, definito "la Superlega di tutti". Non mancano, chiaramente. le critiche al patron del Real Madrid, Florentino Perez, che ha visto il suo progetto “distrutto in 48 ore".

Sempre in Spagna, El Mundo Deportivo parla di "Brexit" in riferimento alle proteste dei tifosi inglesi, in particolare del Chelsea, e scrive che dopo l'uscita dei club 6 club della Premier League "la Superlega sta morendo". Per AS, invece, “l'Inghilterra ha distrutto la Super League". Il francese l'Equipe ha un titolo analogo, sottolineando che "la Premier League seppellisce la Superlega".

Unanime anche la stampa britannica nel celebrare la brusca fine del progetto. Il Daily Mirror scrive che il crollo della Superlega è una "nuova speranza" per il calcio e "una vittoria per i tifosi", che lasciano il torneo "a brandelli". Simbolo dell'ampiezza dell'argomento in Inghilterra, The Times dedica anche la sua prima pagina all'uscita dei club inglesi dal progetto con una foto di Petr Cech presente alla manifestazione da parte dei tifosi del Chelsea. "La Super League crolla mentre i club si inchinano ai tifosi", si legge.

Per il Daily Mail, la "guerra civile calcistica" ha portato alla "sconfitta dell'avidità". "Segnalati da tifosi, giocatori e politici, i colossi del calcio hanno abbandonato il loro progetto di lega ribelle", esulta il quotidiano che ironicamente titola, "autogol" per la Superlega.

In Germania, la Süddeutsche Zeitung parla del crollo del “muro miliardario” con la vittoria dei tifosi. Per la Frankfurter Allgemeine Zeitung, l'opposizione al progetto della Superlega è stata "una prova di unità per l'Europa". Il quotidiano sottolinea che "i piani dei dodici grandi club sono stati un clamoroso fallimento".

Infine, in Portogallo, il quotidiano sportivo A Bola mostra l'immagine di una tomba con l'iscrizione "RIP Super League, 18 aprile 2021 - 20 aprile 2021", sancendo la morte del progetto.