Italia markets closed

Svizzera, Jordan: tassi d'interesse negativi restano necessari

Voz

Roma, 2 mag. (askanews) - La Banca nazionale svizzera resta convinta della necessità di mantenere tassi d'interesse negativi e di essere pronta a intervenire ove fosse necessario, a fronte di un franco svizzero che resta molto sostenuto nei cambi e che tende ad apprezzarsi nelle fasi di incertezza dei mercati. "La nostra posizione sui tassi negativi è che sono necessari e che restiamo pronti a intervenire, in modo tale che la nostra politica monetaria resti appropriata", ha affermato il presidente della Banca centrale svizzera, Thomas Jordan, durante un convegno sulla politica monetaria organizzato dall'ambasciata svizzera a Roma.