Italia Markets open in 5 hrs 19 mins

Svizzera, previsioni economiche positive per il 2020

BOL

Roma, 1 gen. (askanews) - In un contesto economico mondiale piuttosto cupo, la Svizzera dovrebbe continuare a cavarsela egregiamente anche nel 2020. Gli specialisti della Segreteria di Stato dell'economia prevedono "una dinamica congiunturale di base sensibilmente identica" a quella del 2019, con un tasso di crescita del Prodotto interno lordo stimato all'1,7%. Il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi a un livello estremamente basso (2,4%), così come l'inflazione (0,1%). Lo riporta SwissInfo, portale della radiotelevisione elvetica.

L'industria farmaceutica dovrebbe nuovamente confermare il suo ruolo di motore delle esportazioni svizzere. Grazie alla crescita demografica, all'invecchiamento della popolazione e all'aumento generalizzato del livello di vita, la domanda mondiale di farmaci e di trattamenti di punta 'Made in Switzerland' non dovrebbe essere intaccata dalle guerre commerciali e dalle crisi geopolitiche. Già oggi, quasi un franco su due guadagnato dalle aziende svizzere all'estero è ottenuto nel settore della salute.

Ciò che vale per Roche, Novartis, Actelion e altre aziende non vale invece per altri settori chiave della piazza industriale elvetica. Le esportazioni orologiere continueranno verosimilmente a subire gli effetti dei disordini a Hong Kong, il mercato principale del settore, e della concorrenza degli smartwatch, che riguarda soprattutto le marche di fascia bassa.(Segue)