Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.285,71
    -457,11 (-1,32%)
     
  • Nasdaq

    13.341,01
    -60,85 (-0,45%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0040 (+0,33%)
     
  • BTC-EUR

    45.976,07
    -1.484,17 (-3,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.496,25
    +1.253,57 (+516,55%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • S&P 500

    4.147,08
    -41,35 (-0,99%)
     

Térouanne (ENGIE Italia): "Protagonisti della transizione in Italia"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

“Negli ultimi anni abbiamo investito molto in energie verdi e oggi abbiamo l’obiettivo di aumentare la capacità dei nostri impianti rinnovabili in Italia da circa 500MW attuali fino a oltre 1 GW, entro i prossimi anni. Vogliamo continuare a sviluppare progetti greenfield sul territorio, sia in ambito eolico sia agro-fotovoltaico, investendo in asset già operativi e in progetti autorizzati, abbinandoli a sistemi di stoccaggio dell’energia che produciamo. ENGIE è tra i protagonisti della transizione energetica in Italia e l’innovativo progetto con Amazon in ambito agro-fotovoltaico ne è la conferma". Così Damien Térouanne, Ceo di Engie Italia.

"Guardiamo con aspettative positive al nuovo ministero della Transizione Ecologica - aggiunge - per un approccio più collaborativo da parte di tutti gli attori e auspichiamo una maggiore chiarezza e semplificazione del quadro normativo di riferimento. Ciò permette una forte accelerazione per lo sviluppo delle Fer in Italia, in linea con gli obiettivi del Pniec”.