Italia Markets closed

Taglio dei fed funds sempre più probabile, l'euro sale

Emanuele Canegrati
 

Gli investitori scommettono sempre più sul fatto che li possa abbassare durante l'anno, stando all'evidenza fornita dal FedWatch del CME. Il FedWatch calcola le probabilità assegnate a uno spettro di tassi d’interesse obiettivo, per tutte le riunioni del FOMC. In attesa del FOMC meeting di questa settimana, l'euro si apprezza nei confronti del dollaro, cominciando a scontare la revisione della forward guidance in chiave dovish della Fed.

Per il prossimo FOMC meeting (19 giugno), gli investitori attribuiscono una probabilità del 79,2% che i tassi di interesse si trovino nell'intervallo attuale di 225-250 punti base, in diminuzione rispetto all'81,7% della settimana precedente e una probabilità del 20,8% che si trovino nell'intervallo 200-225 punti base, in aumento rispetto al 18,3% della settimana precedente.

Per il quinto FOMC del 2019 (31 luglio), gli investitori attribuiscono una probabilità del 15,4% che i tassi di interesse si trovino nell'intervallo attuale di 225-250 punti base, in diminuzione rispetto al 19,2% della settimana precedente, una probabilità pari al 67,9% che si trovino nell'intervallo 200-225 punti base, in aumento rispetto al 66,8% della settimana precedente, mentre le probabilità che si trovino nell'intervallo 175-200 punti base è salita al 16,8% dal 14,0% della settimana precedente.

Da considerare che, questa settimana, l’intervallo che registra il valore modale più alto è quello attuale del 225-250 punti base solo per il prossimo FOMC, mentre per tutti gli altri del 2019 e del 2020, il valore modale è relativo a degli intervalli più bassi, addirittura quello del 150-175 punti base per l'ultimo FOMC del 2018 e i prime tre del 2019. Gli investitori non si aspettano, di nuovo, alcun aumento dei tassi d’interesse nel corso dell'anno ma le probabilità che i tassi d’interesse rimangano al livello attuale, ovvero che la stance di politica monetaria rimanga neutrale, è variata, con la distribuzione di probabilità che si è spostata su una stance decisamente più dovish.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online