Italia Markets closed

Tangenti Saipem in Algeria: in appello assolti Scaroni, Eni e altri 8

Fcz

Milano, 15 gen. (askanews) - La conferma delle assoluzioni già incassate nel primo grado di giudizio dall'attuale presidente del Milan, Paolo Scaroni, dal gruppo Eni e dall'ex manager del Cane a sei zampe Antonio Vella. E l'annullamento delle condanne per tutti gli altri sette imputati, compreso il gruppo Saipem finito sotto processo ai sensi della legge 231 sulla responsabilità amministrativa di società per reati commessi da propri dipendenti. Si è chiuso con un colpo di scena il processo d'appello sulla presunta maxi-tangente pagata da Saipem in Algeria. I giudici della Terza Corte d'Appello di Milano hanno ribaltato la sentenza del primo grado di giudizio e assolto tutti i 10 imputati dall'accusa di corruzione internazionale.