Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.422,16
    -217,63 (-0,63%)
     
  • Nasdaq

    14.991,89
    -389,43 (-2,53%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,06
    -0,44 (-0,66%)
     
  • BTC-EUR

    46.625,53
    -4.265,11 (-8,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.336,53
    -105,23 (-7,30%)
     
  • Oro

    1.785,80
    +23,10 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1312
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.513,55
    -63,55 (-1,39%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8545
    +0,0051 (+0,60%)
     
  • EUR/CHF

    1,0380
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4518
    +0,0046 (+0,32%)
     

Tanzania, ambasciatore Lombardi presenta le credenziali all’Eac

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 ott. (askanews) - L'ambasciatore italiano in Tanzania, Marco Lombardi, ha presentato le lettere credenziali al Segretario Generale della East African Community (Eac, Comunità dell'Africa Orientale), Peter Mathuki. E' quanto rende noto l'ambasciata in un comunicato, precisando che nel corso dell'incontro svoltosi ad Arusha, Mathuki ha sottolineato l'importanza che l'Eac annette al rapporto con l'Italia e ha ricordato gli importanti risultati di 'Incontri con l'Africa', svoltisi a Roma il 7 e 8 ottobre scorsi.

Il Segretario generale dell'Eac ha auspicato che possa essere concluso a breve un Memorandum of Understanding con l'Italia nel quale vengano avviati programmi di collaborazione nei settori dell'ambiente, dell'energia, della sanità e dell'educazione.

Lombardi, nel dirsi estremamente onorato di rappresentare il nostro Paese in seno all'importante Organizzazione regionale che raccoglie al suo interno tutti i Paesi dell'Africa orientale, ha posto un particolare accento sull'importanza dell'integrazione tra Paesi vicini. Al riguardo ha fatto l'esempio dell'Ue che ha portato in Europa un periodo di progresso, sviluppo e benessere senza precedenti nella storia del nostro Continente.

L'ambasciatore ha poi fatto presente che l'Aics (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo) sta avviando programmi regionali in materia sanitaria che hanno l'obiettivo di creare scambi di collaborazioni e best practices tra i Paesi dell'Africa orientale. Mathuki, nel segnalare che l'Eac guarda all'Ue come un modello, ha tenuto a ringraziare l'Italia per la sua importante partnership con l'East African Community.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli