Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.092,93
    -4.488,39 (-9,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Tartufo bianco d'Alba, anche Singapore all'Asta mondiale

·2 minuto per la lettura

Anche Singapore si è collegata dal vivo alla XXII Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, partecipando al bidding che si è svolto in Italia presso il Castello di Grinzane Cavour, con collegamenti internazionali anche da Mosca, Hong Kong, e Dubai. Presente al collegamento l’Ambasciatore a Singapore Mario Vattani, il quale con l’occasione ha annunciato il lancio della 6° settimana della Cucina Italiana dal 22 al 28 novembre.

“Il pubblico di Singapore è sempre più incuriosito dalla cucina italiana. Le le vendite al dettaglio di certi prodotti alimentari italiani sono aumentate negli ultimi due anni di quasi il 30%. Oggi molti singaporeani hanno iniziato a sperimentare a casa loro con i piatti italiani, anche con prodotti di eccellenza come il tartufo bianco d’Alba.”

Vattani ha spiegato che oggi per Singapore l'Italia è il primo fornitore di olio d'oliva, salsa di pomodoro e pasta (2020 vs 2019 +28,5). Le importazioni di formaggi, latticini e prodotti da forno italiani (2020 vs 2019 +18%) sono in espansione per via dell'aumento della domanda di cucina casalinga, anche a causa della pandemia.

Il collegamento con l’Asta si è svolto presso il ristorante Stellato “Art” dello Chef-owner Beppe De Vito, uno dei nomi più menzionati dell’enogastronomia d’eccellenza a Singapore, basti considerare che il ristorante ha sede nella prestigiosa National Gallery. Lo Chef Beppe De Vito ha espresso la sua felicità per aver rappresentato il Tartufo Bianco d’Alba. “Poter presentare il tartufo d’Alba qui a Singapore è stata ancora una volta una magnifica opportunità di raccontare un’eccellenza che il mondo ci invidia”. Grazie all’asta a buste chiuse, a Singapore sono stati contesi due prestigiosi esemplari di Tartufo Bianco d’Alba accuratamente selezionati da esperti, abbinati a rare bottiglie dei migliori vini italiani.

Giacomo Pallesi, Cavaliere del tartufo e dei vini di Alba e Ceo di Angra Wine racconta: “Ci riteniamo molto soddisfatti di aver partecipato a quest’iniziativa per il terzo anno consecutivo e vorremmo rendere tutti partecipi che il ricavato raccolto a Singapore sarà devoluto a =DREAMS”, una fondazione operante nel campo dell’istruzione che mira a dare ai bambini pari opportunità, fornendo percorsi dopo la scuola e un supporto allo sviluppo olistico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli