Italia markets closed

Tasse, versamenti in ritardo: cosa succede

webinfo@adnkronos.com

Versamenti fiscali, no al pugno di ferro. Il governo è intervenuto con ''la sospensione dei versamenti di marzo, aprile e maggio, con ripresa da settembre, per tutti i contribuenti in difficoltà, con perdite", ha spiegato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, nel corso del question time alla Camera. "Da questo punto di vista è intenzione del governo utilizzare il prossimo scostamento per rimodulare ulteriormente questo pagamento previsto per settembre, riducendo significativamente l'onere per i contribuenti per il 2020'', ha aggiunto. 

''Il governo è impegnato ad alleggerire significativamente la scadenza di settembre e valuteremo con attenzione tutte le posizioni e le indicazioni che possono essere data sapendo che poi gli interventi devono essere dotati di un senso'', ha spiegato ancora. Sulla decisione di non prorogare ulteriormente la scadenza del 20 luglio ''c'è stata una scelta, che il governo ha preso''. ''Il dibattito si è rianimato ma è su un evento già avvenuto'', sottolinea Gualtieri.