Italia Markets close in 4 hrs 1 min

Tavolo Mise su Porto industriale Cagliari: si cercano investitori

Rbr

Roma, 19 nov. (askanews) - Tavolo al ministero dello Sviluppo economico sulla Società porto industriale di Cagliari del gruppo Contship Italia.

In apertura della riunione è stato ricordato come la decisione di utilizzare lo strumento della cassa integrazione per cessazione, presa durante il precedente tavolo tenutosi il 31 luglio, ha permesso di fronteggiare l'emergenza e salvaguardare i 210 lavoratori prossimi alla procedura di licenziamento.

Questo ha inoltre consentito di avviare una verifica sulla presenza di possibili investitori interessati a rilanciare lo scalo portuale di Cagliari. A tal proposito, l'Autorità portuale ha comunicato che tale ricerca sarà estesa a soggetti internazionali. Al termine dell'incontro, le parti presenti al tavolo hanno confermato il loro impegno nella ricerca di una soluzione condivisa e si sono confrontati sulla necessità di inserire il Porto di Cagliari tra le Zone economiche speciali.

"La ricerca di una soluzione industriale alla vertenza di Porto Canale è una priorità di tutti i soggetti coinvolti al tavolo", ha dichiarato la Sottosegretaria Todde.

"Per supportare la call internazionale, che sarà indetta dall'autorità portuale per individuare nuovi investitori, il Mise si pone come obiettivo quello di facilitare l'interlocuzione interministeriale, al fine di favorire il rilancio dello scalo portuale di Cagliari e tutelare i lavoratori". Il tavolo sarà riconvocato tra due mesi, per fare il punto sul lavoro svolto.