Italia Markets closed

Telecom Italia e toto presidenza, in pole Innocenzo Cipolletta

Titta Ferraro

Ore decisive in casa Telecom Italia con il cda odierno che potrebbe partorire un cambiamento al vertice con la formalizzazione delle dimissioni del presidente Fulvio Conti. Il cda straordinario, che esaminerà i risultati preliminari dei nove mesi dell'anno, si concentrerà su alcuni dossier caldi (Open Fiber e proposta di Santander per rilevare le attività del credito al consumo), ma soprattutto sul nome del possibile successore di Conti. Oggi il quotidiano Repubblica fa il nome di Innocenzo Cipolletta come uno dei favoriti per la poltrona di presidente. L'economista, attuale presidente di Assonime, vanta un passato alla guida di Ubs ed è da sempre in buoni rapporti con l’ad di Tim, Luigi Gubitosi.

L'uscita di Conti è frutto dei contrasti con Vivendi, primo azionista con il 23,9%, che ha accusato il presidente di Telecom di non aver tenuto una condotta imparziale lo scorso novembre, quando il cda aveva revocato le deleghe del precedente ad Amos Genish, per sostituirlo con Gubitosi.