Telecom Italia mette in vendita Telecom Italia Media

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
NZT.SG1,5020,000
TQIF.EX0,610,00
FTSEMIB.MI21.675,75-259,59
TME.MI0,130,00

A Piazza Affari i riflettori sono puntati quest’oggi sui titoli della galassia Telecom (Stoccarda: 882336 - notizie) che sin dalle prime battute si sono imposti all’attenzione degli investitori. Telecom Italia (EUREX: TQIF.EX - notizie) riesce a muoversi in controtendenza rispetto al Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) , con un rialzo ora dello 0,77% a 0,853 euro. Decisamente elevati i volumi di scambio che hanno visto passare di mano oltre 174 milioni di azioni contro una media giornaliera di poco inferiore agli 80 milioni negli ultimi tre mesi. Esplosivo il rialzo della controllata Telecom Italia Media (Milano: TME.MI - notizie) che dopo aver toccato un massimo intraday a 0,1829 euro, viene fotografato ora a 0,177 euro, con un rally del 12,17% e circa 14 milioni di titoli transitati sul mercato fino a questo momento. Telecom Italia ieri in serata ha alzato il velo sui conti del primo trimestre di quest’anno che è stato archiviato con un utile netto in crescita del 10,4% a 606 milioni di euro, mentre i ricavi sono saliti del 4,5% a 7,392 miliardi. Il margine operativo lordo ha riportato un incremento dell‘1,2% a 2,963 miliardi, mentre il risultato operativo si è attestato a 1,619 miliardi, con un progresso del 7,6%. In calo l‘indebitamento che è sceso a 30,312 miliardi di euro rispetto ai 30,622 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno e ai 30,414 della fine del 2011. Insieme alla diffusione dei conti tirmestrali Telecom Italia ha annunciato l’avvio del processo di dismissione delle attività nel settore dei media, nell’ambito della focalizzazione sulle attività core ribadita nel piano industriale 2012-2014. La valutazione di Equita SIM per Telecom Italia Media è di 0,19 euro per azione, e prevede un enterprise value del netwokr operator di 320 milioni di euro e della TV di circa 190 milioni. Il range di valutazione di quest’ultima però è ampio perchè l’asset ha un valore strategico rilevante, anche se al momento genera perdite. Il conforto dei fondamentali c’è fino ad una valutazione del titolo prossima ai 19 centesimi, oltre la quale si spera in una “rotonda” valutazione della TV.

, Intanto la strategia suggerita per il titolo resta neutrale e lo stesso rating “hold” viene confermato per Telecom Italia, con un target price a 0,96 euro. Da una parte il titolo mostra una bassa valutazione, ma dall’altra ci sono incertezze circa la stabilizzazione del business domestico a dispetto di discrete indicazioni dal mobile durante l’ultimo trimestre. Il business trend e la possibile cessione di Telecom Italia supportano la visibilità della politica di dividendo, segnalando che Equita SIM continua ad accordare la sua preferenza alle azioni di risparmio. Non si sbilanciano neanche i colleghi di Mediobanca (Xetra: 851715 - notizie) che su Telecom Italia mantengono un rating “neutral”, con un fair value a 1 euro. Con riferimento ai conti del primo trimestre del gruppo, gli esperti parlano di numeri misti ma non così eccitanti. La top line è stata leggermente superiore alle stime, mentre l’Ebitda si è rivelato infeiore alle attese, al pari della riduzione del debito netto, complice l’evoluzione negativa del capitale circolante. A scommettere su Telecom Italia è invece Banca Akros che consiglia di accumulare il titolo in portafoglio, con un prezzo obiettivo a 1,05 euro. Gli analisti hanno apprezzato in particolare i forti risultati del gruppo in America latina e il miglioramento del business mobile in Italia, definito incoraggiante. Da accumulare in portafoglio anche Telecom Italia Media, in ragioen del persistente appeal speculativo, anche se questo non ha impedito di rivedere al ribasso il target price del titolo da 0,22 a 0,2 euro.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.482,72 0,44% 05:24 CEST

Ultime notizie dai mercati