Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.406,02
    +142,54 (+0,49%)
     
  • Nasdaq

    11.832,65
    -22,32 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    25.527,37
    -106,93 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1829
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    15.370,76
    -182,31 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    358,63
    -2,80 (-0,78%)
     
  • HANG SENG

    26.486,20
    +34,66 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.560,31
    +2,77 (+0,08%)
     

Telecom Italia: 'prosegue lavoro su rete unica, costante dialogo con governo e CdP'

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Nella nota con cui Telecom Italia ha diffuso i conti dei primi nove mesi del 2020 e del terzo trimestre, si legge che "prosegue il lavoro per la creazione di una rete unica, attraverso un costante dialogo con il Governo e Cassa depositi e prestiti". Come scrive il Sole 24 nell'edizione odierna, "per ora di concreto si è visto poco, anche perchè Enel (azionista al 50% di Open Fiber, al pari di Cdp), non ha ancora formalmente accettato di vendere la sua quota a Macquarie che a settembre ha presentato un'offerta vincolante. Il confronto sulle valutazioni, secondo gli ottimisti, potrebbe partire prima di Natale, ma al momento si è ancora fermi alla scelta degli advisor tecnici per definire il perimetro della possibile rete unica. Telecom ha scelto Italtel (guidata dall'ex capo della rete dell'incumbent Stefano Pileri), mentre Open Fiber avrebbe optato per un consulente straniero".