Italia markets close in 8 hours 13 minutes
  • FTSE MIB

    26.005,38
    -75,75 (-0,29%)
     
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,30
    0,00 (0,00%)
     
  • BTC-EUR

    38.054,62
    +279,43 (+0,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.116,91
    +7,98 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.753,70
    +3,90 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1737
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.251,30
    -259,68 (-1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.177,05
    -17,87 (-0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,8559
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0849
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4883
    +0,0028 (+0,19%)
     

Telecom Review punta i riflettori sul contributo verso le zero emissioni nette di carbonio da parte della GSMA

·3 minuto per la lettura

DUBAI, Emirati Arabi Uniti, September 07, 2021--(BUSINESS WIRE)--In occasione della conferenza Customer Strategy & Pain Point Analysis (CSPA) organizzata da Huawei, il responsabile della regolamentazione presso la GSMA, Sig. John Giusti, ha condiviso i progressi compiuti nella riduzione delle emissioni globali di carbonio e l'impegno del settore ICT verso il raggiungimento dell'obiettivo della neutralità climatica.

Grazie ai servizi mobili e di rete per la trasformazione digitale, l'industria delle comunicazioni mobili sta contribuendo a ridurre le emissioni di carbonio di altri settori. Una ricerca a cura della GSMA in collaborazione con il Carbon Trust ha evidenziato che il settore permette una riduzione del carbonio in una proporzione 10 volte più elevata, pari a circa il 4% delle emissioni globali.

La GSMA ha organizzato diverse iniziative per accompagnare il segmento mobile nel percorso verso le zero emissioni nette. Nel 2019, la GSMA ha accettato di allineare i suoi target per consentire all'industria mobile di arrivare a questo obiettivo entro il 2050, anche avviando tre iniziative in tale ambito: incoraggiare una maggior divulgazione dei dati sul cambiamento climatico tra gli associati, creare il percorso del settore ICT verso le zero emissioni nette e, infine, supportare gli associati nell'allineamento dei rispettivi target basati su fondamenti scientifici.

Nel quadro delle iniziative della GSMA, l'industria mobile sta migrando verso l'elettricità ottenuta da fonti rinnovabili, uno dei percorsi efficaci verso le zero emissioni nette. Attualmente nove gruppi di operatori aderiscono alla campagna globale RE100 e molti attori del settore si impegnano per centrare il target delle energie rinnovabili. Anche la GSMA sta aiutando il settore a ottenere l'efficienza energetica nelle reti e sono numerosi gli operatori che da anni applicano programmi in questo ambito; Huawei, ad esempio, propone al segmento mobile la sua soluzione PowerStar, che si è aggiudicata un premio GLOMO 2020 della GSMA nella categoria 'Miglior innovazione mobile per l'azione climatica'.

Secondo Telecom Review, la digitalizzazione supporta la decarbonizzazione. La riduzione delle emissioni di carbonio sta trovando applicazione in ogni comparto economico grazie all'adozione delle tecnologie smart in vari settori, come le città e i viaggi intelligenti. Il cambiamento climatico è reale e in corso di svolgimento; l'industria mobile deve supportare ogni impegno fino a quando l'obiettivo delle zero emissioni nette sarà centrato.

Informazioni su Telecom Review

Telecom Review nasce nel 2005 e attualmente è la principale piattaforma social ICT al mondo. Con diverse edizioni che coprono tutti gli aggiornamenti del settore in Medio Oriente, nell'Asia-Pacifico, in Africa e nell'America settentrionale, Telecom Review ha conquistato un'eccezionale reputazione nel garantire la qualità del contenuto, con l'offerta di informazioni affidabili e degli argomenti più attuali. Da sempre pioniere nell'industria dei media ICT, Telecom Review ha lanciato e-newsletter, riviste digitali sfogliabili e, più di recente, ha organizzato tavole rotonde virtuali e webinar.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210907005567/it/

Contacts

editorial@tracemedia.info

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli