Italia markets close in 2 hours 19 minutes
  • FTSE MIB

    24.463,05
    -84,79 (-0,35%)
     
  • Dow Jones

    33.947,10
    -482,78 (-1,40%)
     
  • Nasdaq

    11.239,94
    -221,56 (-1,93%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    75,73
    -1,20 (-1,56%)
     
  • BTC-EUR

    16.170,94
    -341,27 (-2,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,01
    -10,21 (-2,48%)
     
  • Oro

    1.790,30
    +9,00 (+0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,0515
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    3.998,84
    -72,86 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.951,27
    -5,26 (-0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8621
    +0,0017 (+0,20%)
     
  • EUR/CHF

    0,9872
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4324
    +0,0068 (+0,48%)
     

Telefonia, Urso: "Puntiamo su rete a controllo pubblico, fu follia privatizzare Telecom"

(Adnkronos) - La privatizzazione di Telecom, 30 anni fa, è stata ''una follia''. ''Puntiamo su una rete a controllo pubblico, che consenta alle città italiane, anche all'ultimo borgo, di avere la rete a banda larga''. Lo afferma il ministro delle Imprese, Adolfo Urso, intervenendo all'assemblea dell'Anci.

''E' un dossier d'emergenza quello della rete unica'', afferma Urso. ''Ieri è stata fatta una riunione tecnica, con tutti gli attori istituzionali, per esaminare a fondo il dossier e consentire a palazzo Chigi di decidere in tempo utile, cioè nei prossimi giorni, su quale è la strada per realizzare in Italia quello che hanno altri Paesi e che abbiamo perso per la follia di 30 anni fa, quando fu privatizzata in quel modo la sesta azienda globale nel campo delle telecomunicazioni, cioè la Telecom. Recuperare quel disastro è stato difficile, siamo costretti a farlo'', conclude.