Italia markets open in 8 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    33.912,44
    +151,39 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.128,05
    +80,87 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0166
    -0,0092 (-0,89%)
     
  • BTC-EUR

    23.641,79
    -422,11 (-1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    571,41
    -19,35 (-3,28%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • S&P 500

    4.297,14
    +16,99 (+0,40%)
     

Telefonica: raggiunto accordo con i sindacati, dal 2022 uscita volontaria per 2700 dipendenti

·1 minuto per la lettura

L'operatore spagnolo Telefónica ha firmato oggi con i sindacati un accordo per l'occupazione che prevede un piano di uscita volontaria per il 2022. In particolare, potranno aderire al piano di uscita i lavoratori di almeno 55 anni e che sono in azienda da almeno 15 anni. Essendo questo il target di riferimento, sono state stabilite percentuali massime di adesione differenziate a seconda delle aree. La spesa del piano dipenderà dal grado di adesione, anche se Telefonica stima che vi aderiranno circa 2.700 dipendenti, il che collocherebbe il valore intorno ai 1.500 milioni di euro (al lordo delle imposte), cifra da registrare nel quarto trimestre del 2021. Il risparmio medio annuo è stimato in oltre 230 milioni di euro al 2023. "In ogni caso - precisa l'operatore telefonico - l'impatto sulla generazione di cassa sarà positivo a partire dal 2022, così come la cattura del risparmio, in quanto l'uscita dei dipendenti è prevista nel primo trimestre del 2022".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli