Il tempo gioca a sfavore di una continuazione del rialzo

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
AZM.MI22,630,43
UCG.MDD6,540,06
FTSEMIB.MI21.819,48+143,73
STS.MI7,550,04

Di seguito riportiamo un’intervista realizzata ad Enrico Malverti, trader quantitativo e analista di Private & Consulting. L’indice Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha avviato un recupero dai minimi di area 16.200, ma è stato respinto dai 16.800 ieri. La risalita dei giorni scorsi è stata solo una correzione del precedente movimento discendente? Il tempo gioca oramai a sfavore della continuazione del rialzo. La mia aspettativa fino ad ora positiva è stata fino adesso confermata soprattutto sui mercati americani e quello tedesco. Mi aspetterei ancora un mese di positività per gli indici ma il laterale di questi giorni potrebbe anche portare ad un cedimento anticipato dei supporti. Quello che è certo è che io non investirei ora in ottica di medio termine, se si vogliono cercare opportunità rialziste devono essere in ottica di mordi e fuggi.

Banca Monte Paschi è stato il più penalizzato dalle vendite tra i bancari ieri, mentre Unicredit (MDD: UCG.MDD - notizie) l’unico che si è fermato poco sopra la parità dopo la diffusione dei conti del 2011. Quali indicazioni operative ci può fornire per questi due titoli? Banca Monte Paschi è stata respinta dalla resistenza a 0.430 € e si è pericolosamente appoggiata alla media mobile a 50 periodi. Un cedimento dei minimi di ieri confermato in chiusura di seduta potrebbe portare le quotazioni fino in area 0.300 €, è quindi prudente una politica attendista così come sul titolo Unicredit ma per motivi diversi. Unicredit sta vivendo una lunga fase laterale con i minimi 3.74 € e i massimi a 4.17 € con una grande contrazione di volatilità, preludio di un forte movimento direzionale. La rottura della congestione indicherà la direzione del titolo per i prossimi mesi.

, Finmeccanica (EUREX: FMNG.EX - notizie) ha messo a segno un deciso balzo in avanti nella giornata di ieri, e qualche acquisto c’è stato anche su Ansaldo STS (Milano: STS.MI - notizie) . Come valuta l’impostazione di questi due titoli e quali sono i livelli da seguire ora per entrambi? Finmeccanica si è portata sopra la media mobile a 50 periodi, una chiusura sopra 4 € genererebbe un segnale rialzista con proiezione a 4.50 € e con supporto a 3.67 €. Ansaldo ha generato un timido segnale rialzista a fine febbraio ma rimane ancora sotto l’importante resistenza a 8.27 €, solo un superamento di questo livello darebbe consistenza al rialzo di breve che verrebbe annullato solo da un cedimento di 6.70 €.

STM si sta riportando in direzione dei 6 euro, mentre Telecom Italia (EUREX: TQIF.EX - notizie) continua a mantenersi poco al di sopra di quota 0,9 euro. Consiglierebbe di acquistare questi due titoli sui livelli attuali? Stmicroeletronics è uno dei titoli tecnicamente più interessanti e possiamo riscontrare qualche analogia con Telecom Italia. Il 12 marzo Stm ha visto l’incrocio della media a 50 periodi sulla 200 e le quotazioni hanno preso slancio. Ieri ci sono state prese di profitto ma 6 € sono un buon livello che potrebbe fare da supporto e consentire di tenere uno stop accettabile per chi ha un profilo di rischio medio in area 5.70 €. Telecom Italia è alle prese con i massimi a 0.957 € ma l’impostazione di breve è rialzista e confermata dalle medie mobili a 50 e 200 periodi. Data la difficoltà degli indici si consiglia comunque prudenza nell’aprire posizioni di ampio respiro preferendo ottiche temporali brevi.

In caso di nuovi recuperi del mercato, quali sono i titoli che potrebbero regalare maggiori sorprese? A quali consiglia di guardare ora? , Rimaniamo ancora positivi sui titoli del risparmio gestito come Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) e Mediolanum (EUREX: 976622.EX - notizie) . Confermiamo anche Saipem (Dusseldorf: 577305.DU - notizie) , Stm e Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) come titoli da mantenere in watchlist.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,00% 22:32 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97%  

Ultime notizie dai mercati