Italia markets close in 4 hours 39 minutes
  • FTSE MIB

    25.434,27
    +82,67 (+0,33%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,67
    +0,41 (+0,58%)
     
  • BTC-EUR

    32.566,62
    -1.158,27 (-3,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    942,25
    -18,64 (-1,94%)
     
  • Oro

    1.812,90
    -9,30 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,1893
    +0,0017 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.122,06
    +5,44 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    -0,0017 (-0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0733
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4872
    +0,0030 (+0,20%)
     

Terna accelera investimenti per rete, in 10 anni 18,1 mld (+25%)

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 7 lug. (askanews) - Terna investirà 18,1 miliardi di euro nei prossimi 10 anni, +25% rispetto al precedente piano decennale, per il Piano di sviluppo delle rete elettrica. Si tratta di una accelerazione, spiega il gruppo, per "abilitare la transizione energetica, favorendo lo sviluppo e l'integrazione delle fonti rinnovabili, contribuendo significativamente al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi del Green Deal e dando un importante impulso alla ripresa economica del Paese".

In particolare, "i forti investimenti previsti da Terna nelle reti di trasmissione elettrica, a beneficio del sistema Paese, serviranno a incrementare la magliatura, a rinforzare le dorsali tra Sud (dove maggiore sarà la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili) e Nord (dove è più sostenuta la domanda di energia elettrica), a potenziare i collegamenti fra le isole e la terraferma e all'interno delle isole, a sviluppare le infrastrutture nelle aree più deboli, al fine di migliorarne la resilienza, l'efficienza, la sostenibilità e l'integrazione delle rinnovabili".

Significativi i benefici per cittadini e ambiente, in termini di riduzione delle emissioni climalteranti in atmosfera e di reti dismesse: secondo le stime di Terna, gli interventi programmati nell'arco di Piano permetteranno di ridurre le emissioni in atmosfera di CO2 per 5,6 milioni di tonnellate annue (quasi il doppio rispetto al Piano precedente) e consentiranno di demolire 4.600 km di infrastrutture obsolete (circa 800 km in più rispetto al Piano precedente).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli