Italia markets open in 4 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.692,34
    -61,03 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1303
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    49.796,68
    -689,02 (-1,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,75
    -8,13 (-0,57%)
     
  • HANG SENG

    23.554,48
    -234,45 (-0,99%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Terna: nei nove mesi ricavi salgono a 1,9 miliardi, investimenti +23,5%

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 nov. (askanews) - Terna ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con ricavi a 1.901,6 milioni, in aumento del 6,8% rispetto allo stesso periodo del 2020, un ebitda di 1.373,9 milioni (+3,8%) e un utile netto di gruppo di 580,4 milioni (+2%).

Nel periodo gli investimenti ammontano a 925,3 milioni, con un incremento del 23,5% rispetto allo stesso periodo del 2020, che pure aveva già segnato un progresso dell'11,9% rispetto al 2019, anno pre-pandemia. Al 30 settembre l'indebitamento finanziario netto si attesta a 9.573,2 milioni (9.172,6 mln a fine 2020).

"A partire da maggio dello scorso anno abbiamo deciso di imprimere un importante cambio di passo alle attività di Terna, consapevoli del nostro fondamentale ruolo di registi della transizione energetica e di volano per la ripresa economica del Paese", ha dichiarato Stefano Donnarumma, amministratore delegato e direttore generale di Terna. "Per il sesto trimestre consecutivo abbiamo quindi messo in campo investimenti in accelerazione e siamo più che mai concentrati sulla realizzazione dei progetti previsti dal nostro piano industriale, che procedono speditamente in base ai tempi prefissati e sono fondamentali per consentire al nostro Paese di raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione".

Il cda di Terna ha deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo ordinario dell'esercizio 2021 pari a 9,82 centesimi di euro per azione, in crescita dell'8% rispetto all'esercizio precedente. L'acconto sul dividendo verrà posto in pagamento a decorrere dal 24 novembre, previo stacco in data 22 novembre della cedola.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli