Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.764,15
    +50,21 (+0,15%)
     
  • Dow Jones

    37.983,24
    -475,84 (-1,24%)
     
  • Nasdaq

    16.175,09
    -267,10 (-1,62%)
     
  • Nikkei 225

    39.523,55
    +80,92 (+0,21%)
     
  • Petrolio

    85,45
    +0,43 (+0,51%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.322,46
    -3.005,38 (-4,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.360,20
    -12,50 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,0646
    -0,0085 (-0,79%)
     
  • S&P 500

    5.123,41
    -75,65 (-1,46%)
     
  • HANG SENG

    16.721,69
    -373,34 (-2,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.955,01
    -11,67 (-0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8547
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9728
    -0,0027 (-0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,4653
    -0,0029 (-0,19%)
     

Terna, in piano 2028 investimenti +65%, Cagr Ebitda oltre 8%, cedola almeno +4% annuo

Il logo di Terna a Roma

MILANO (Reuters) - Terna ha annunciato il nuovo piano industriale al 2028 che prevede per quest'anno investimenti per 2,6 miliardi di euro per favorire la decarbonizzazione e la riduzione delle emissioni di gas serra.

Il totale degli investimenti al 2028, anticipato dalla società qualche giorno fa, è pari a 16,5 miliardi e rappresenta il livello più alto mai registrato nella storia del gruppo con un incremento del 65% rispetto al piano precedente, dice una nota.

Nel 2028 i ricavi sono attesi a 4,6 miliardi con un Ebitda di 3,25 miliardi per una crescita media annua rispettivamente di circa l'8% e di oltre l'8%.

Per il 2024 i ricavi sono visti a 3,55 miliardi e l'Ebitda a 2,42 miliardi.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'utile netto per azione (Eps) è stimato a 49 cent quest'anno e a 55 cent nel 2028 con una crescita media annua del 5% circa.

La dividend policy prevede una crescita annua minima della cedola del 4% assumendo il 2023 come anno di riferimento. Per quest'anno il dividendo sarà pari al valore più alto tra la crescita del 4% e un payout del 75%.

Il gruppo ha chiuso il 2023 con un utile netto di 885,4 milioni (+3,3%), ricavi per 3,2 miliardi (+7,5%), un Ebitda di 2,2 miliardi (+5,3%). Il Cda ha proposto un dividendo di 33,96 cent per azione (+8%).

Comunicato integrale

(Gianluca Semeraro, editing)