Italia Markets closed

Terna in primi 9 mesi ricavi +3,8% a 1665 mln; utile +2% a 552 mln

BOL

Roma, 13 nov. (askanews) - Redditività in aumento per Terna che archivia i primi 9 mesi dell'anno con un utile netto di Gruppo del periodo che si attesta a 552,5 milioni di euro, in crescita di 11 milioni di euro (+2,0%) rispetto ai 541,5 dei primi 9 mesi del 2018 e ricavi pari a 1.665,5 milioni di euro, con un aumento di 60,5 milioni di euro (+3,8%) rispetto al corrispondente periodo del 2018.

L'Amministratore Delegato e Direttore Generale, Luigi Ferraris, ha illustrato i risultati dei primi nove mesi del 2019, esaminati e approvati dal Consiglio di Amministrazione di Terna S.p.A. ("Terna"), riunitosi oggi sotto la presidenza di Catia Bastioli, secondo quanto informa una nota dell'azienda.

"L'accelerazione degli investimenti sulla rete di trasmissione nazionale è alla base della robusta crescita registrata nel periodo. Sostenibilità e dialogo con il territorio, innovazione e digitalizzazione sono fattori abilitanti, che uniti alle persone e al know-how industriale ci permettono di affrontare le sfide derivanti dalla transizione energetica. I solidi risultati raggiunti nel periodo, unitamente alle incisive azioni manageriali avviate, ci consentono di proseguire per l'intero anno nel percorso virtuoso di crescita dei risultati del gruppo" dichiara Luigi Ferraris, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna.(Segue)