Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.852,93
    -233,25 (-1,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Tesla, Elon Musk vende azioni e raccoglie 4 miliardi di dollari

(Adnkronos) - Il magnate della tecnologia Elon Musk ha nuovamente venduto diversi miliardi di dollari in azioni Tesla dopo il suo costoso acquisto della società di social media Twitter. Negli ultimi giorni, Musk ha venduto azioni del produttore di veicoli elettrici per un totale di circa 4 miliardi di dollari, secondo i documenti societari di Tesla pubblicati mercoledì mattina presto dalla Sec, il principale regolatore del mercato azionario statunitense. Il motivo delle vendite di azioni di Musk non è stato immediatamente chiarito.

Musk è il fondatore e l'amministratore delegato di Tesla e le azioni della società costituiscono la maggior parte della sua enorme fortuna. È considerato una delle persone più ricche del mondo. Musk ha acquisito Twitter per circa 44 miliardi di dollari. Oltre al proprio denaro, Musk ha contratto prestiti per 13 miliardi di dollari per finanziare l'affare Twitter. Secondo i media, il servizio di questi prestiti costerà a Twitter e a Musk circa 1 miliardo di dollari all'anno.

Musk ha dichiarato che Twitter sta attualmente perdendo circa 4 milioni di dollari al giorno e che le entrate pubblicitarie per l'azienda sono crollate di recente, poiché grandi aziende come Volkswagen o il gigante farmaceutico Pfizer hanno sospeso le loro pubblicità con la piattaforma di social media.

Gli inserzionisti starebbero aspettando di vedere come Twitter, sotto la guida di Musk, gestirà i contenuti offensivi come i discorsi d'odio, le affermazioni false e le teorie cospirative.

Musk ha venduto 8,5 miliardi di dollari in azioni Tesla in aprile e altri 7 miliardi in agosto, secondo quanto riferito, per finanziare l'acquisizione di Twitter. L'anno scorso, Musk ha raccolto circa 16 miliardi di dollari in contanti vendendo azioni della casa automobilistica elettrica, in parte per pagare le tasse sulle stock option riscattate nella società.