Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.497,43
    +1.122,02 (+2,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Tesla perde più del 4% dopo notizia incidente stradale con due vittime. Dubbi su autopilota e batterie

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Titolo Tesla in ribasso, perde più del 4% dopo la notizia della morte di due persone in un incidente stradale avvenuto sabato notte a nord di Houston con il veicolo 2019 Tesla model S. Dalle prime ricostruzioni è emerso che nessuno era alla guida del veicolo, che si è schiantato contro un albero, e ha preso fuoco. L'incidente solleva dubbi e preoccupazioni sulla tecnologia autopilota del colosso delle auto elettriche fondato da Elon Musk. Le autorità hanno riferito che le due vittime, due uomini di 59 e 69 anni, avevano appena lasciato le rispettive mogli per fare un giro con l'auto, parlando della modalità autopilota. Proprio lo scorso mese la National Highway Traffic Safety Administration, autorità Usa per la sicurezza stradale, aveva comunicato di aver lanciato una indagine su più di 20 casi di incidenti stradali che avevano visto coinvolta un'auto Tesla in modalità autopilota. Nuovi dubbi sono stati rinfocolati anche sulle batterie che Tesla utilizza nella produzione delle sue auto: "Ci sono volute quattro ore per spegnere un incendio che, normalmente, richiederebbe pochi minuti per essere domato", ha detto l'agente Mark Herman, della contea di Harris. A tal proposito, le autorità di regolamentazione avevano sollevato preoccupazioni sulle batterie dei veicoli Tesla, tanto che il National Transportation Safety Board aveva avvertito con un rapporto del 2020 che le batterie avrebbero potuto costituire un rischio per la sicurezza degli operatori che intervengono in situazioni di emergenza.