Italia Markets closed

Tesla taglia del 9% i prezzi della Model3 in Cina. Consegne dal 7 gennaio

Alessandra Caparello

Taglio del 9% del prezzo della Model 3 in Cina. La decisione di Tesla ha come obiettivo attirare i clienti del più grande mercato di veicoli elettrici del mondo dopo l'apertura di una fabbrica alla periferia di Shanghai. Nel dettaglio il prezzo è stato abbassato da 355.800 yuan a 323.800 yuan (46.500 dollari) e con le sovvenzioni del governo cinese, i prezzi partono da 299.050 yuan.

Una cifra che avvicina le auto di Tesla ad alcune prodotte dai produttori nazionali, come l'ultima berlina P7 della Xpeng Motor, che parte da 240.000 yuan o i SUV elettrificati di NIO che partono da 358.000 yuan.

Tesla inizierà le consegne in Cina il 7 gennaio, appena un anno dopo l'inaugurazione dello stabilimento di Shanghai, il primo stabilimento della Tesla al di fuori degli Stati Uniti.

"Questo taglio dei prezzi dimostra la fiducia di Tesla nel controllo dei costi e la sua determinazione ad espandere rapidamente la sua quota di mercato", così a Bloomberg Yale Zhang, amministratore delegato di Autoforesight, società di consulenza con sede a Shanghai. Taglio anche al costo degli extra opzionali, dal colore della carrozzeria alle ruote ad alte prestazioni, mentre i servizi di ricarica a domicilio non sono inclusi e costano 8.000 yuan in più.