Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2048
    -0,0039 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    40.411,96
    +2.453,29 (+6,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    975,25
    +47,01 (+5,06%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Test area 0.87471 e 0.86387 per il cambio euro sterlina

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

Area di estrema attenzione per il cambio euro sterlina, il cui andamento risulta incerto per via della pandemia da Covid e la Brexit. Questo è un periodo particolare in quanto le banche centrali di Regno Unito ed Europa stanno finanziando la guerra alla pandemia con soldi a pioggia, con il rischio di provocare instabilità a livello monetario in futuro.

La Bank of England, per poter affrontare la crisi Covid che ha colpito pesantemente il Paese, finanzia per breve tempo il Tesoro inglese mediante un conto denominato “Ways and Means Facility”.

Calendario economico della settimana per il cambio euro sterlina

Questa settimana è frizzantina dal punto di vista delle notizie per il cambio euro sterlina. Si ricorda che la settimana scorsa le posizioni long sulla sterlina sono aumentate da 9.600 a 21.100. questa mattina sono stati pubblicati i dati sul PIL trimestrale ed annuale per la zona euro. Su base semestrale trimestrale il calo è stato inferiore del previsto (-0,6% contro -0,7%).

Su base annuale il PIL è calato del 5% rispetto alla previsione del -5,1%. Per questioni di trattazione si concentra l’attenzione su quest’ultima notizia, l’indice dei prezzi al consumo il Gran Bretagna. La notizia uscirà mercoledì alle ore 08:00, sia su base mensile che annuale.

Analisi grafica cambio euro sterlina

Il cambio euro sterlina sta incontrando lungo il suo cammino una zona di grande rilevanza storica. Infatti, la zona citata tra 0.87471 e 0.86387 ha svolto storicamente la funzione sia di supporto che di resistenza.

Gli anni in cui la zona svolgeva la funzione di resistenza sono il 2016, 2017, 2019. La funzione di supporto risulta maggiormente provata. Infatti, ha funto da supporto nel 2017 per diverse volte, nell’aprile, giugno e novembre 2018, nel gennaio del 2019 e nell’aprile del 2020.

Questo elenco di momenti in cui ha svolto entrambe le funzioni solo per sottolinearne l’importanza e la necessita di monitorare attentamente questa zona. Nel prossimo futuro è ipotizzabile una discesa del cambio euro sterlina a 0.86387. Su questo livello bisogna vedere il comportamento del cambio euro sterlina perché una rottura decisa potrebbe segnare l’inizio del declino per l’euro nei confronti della sterlina.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: